domenica 28 agosto 2016

SWEET DAYS Antonella Senese Recensione

Periodo di letture Self publishing assolutamente positivo. Ultimamente  ne ho letto diversi molto validi, ben scritti e molto coinvolgenti, al punto da dimenticare ciò che mi succede intorno.  
Tra questi c'è il nuovo romanzo di Antonella Senese, il secondo della serie Four days, che può essere letto indipendentemente dal primo, grazie anche agli esaustivi collegamenti lungo il testo. Ho divorato più di trecento pagine in poco più di un pomeriggio, non riuscivo a separarmi da questo bellissimo "nucleo familiare" composto da quattro ragazzi uniti dalla passione per la musica e il senso del dovere. In questo secondo episodio conoscerete Patrick, un protagonista maschile che entra sottopelle come un sensuale tatuaggio e carezza il cuore con le sue intense emozioni. Non il solito personaggio stereotipato, ma un ragazzo alla ricerca di quel briciolo di umanità che gli altri vedono in lui.
Se avete apprezzato Amore senza limite di Jay Crownover, allora non potete perdervi questa serie.

"Ma poi qualcosa in me si è spezzato, oserei dire quasi sciolto. Il mio cuore intrappolato in una lastra di ghiaccio ha cominciato a  smuoversi e a chiedere libertà. Ed io gliel'ho concessa, senza curarmi del disastro che avrei provocato".



SELF PUBLISHING


SWEET DAYS
Antonella Senese


#2 Four days series
Editore: Antonella Senese
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 310
Prezzo: 1,99
GRATIS con Kindle Unlimited




Trama

Patrick Doyle è un uomo cinico e arrogante, ma per la sua famiglia e i suoi amici sarebbe disposto a fare qualsiasi cosa. Accantonato il sogno della musica dopo un incidente che ha visto coinvolte le persone che più ama al mondo, si è dedicato completamente al pub che gestisce insieme ai suoi amici d’infanzia, tenendosi alla larga dall’amore e da qualunque tipo di legame. 
Erin O’Neill è una ragazza giovane e brillante con un futuro già stabilito: sta per laurearsi, ha un impiego part time nel pub di Patrick e un fidanzato perfetto, fino a quando qualcosa d’inaspettato arriva a sconvolgere la sua vita e a mettere in discussione tutti i suoi piani, lasciandola sola e disperata. 
Patrick non è il tipo da lasciarsi coinvolgere dai problemi, soprattutto se si tratta di donne in difficoltà, ma non potrà fare a meno di correre in suo aiuto, trovandosi catapultato senza volerlo nella sua vita, di cui forse vorrebbe far parte, anche se potrebbe voler dire farsi del male. 
E farne a lei. 
Perché Patrick distrugge tutto quello che tocca. 




opinione di foschia75


"Conosco bene Patrick ormai. Lavoro in questo pub da quasi un anno e ho incontrato tutte le sue conquiste. La sua regola è due donne alla settimana, da assumere lontano dai legami". 


Bellissima cover, ma quello che mi ha convinta a leggere questo romanzo è stata la trama, ben scritta e sicuramente attinente al contenuto. Ultimamente sto scoprendo un panorama self publishing di pregevole qualità, le mie ultime letture sono state assolutamente positive (scelte da me, e non dietro richiesta), e tra queste Sweet days, inaspettata, intensa e appagante.
Se avete letto e apprezzato Amore senza limiti della Crownover, allora non potete indugiare oltre: dovete leggere Sweet days. Se poi siete ligie all'ordine, iniziate da Rainy days, il primo della quadrilogia, anche se possono tranquillamente essere letti separatamente, e qui un plauso all'autrice per aver riportato nel secondo, le vicende chiave del primo (come sapientemente fanno le autrici americane di serie lunghe). 
Sweet days è un romance contemporaneo colmo di emozioni, che si riverberano sul lettore come un'onda d'urto potente, al punto da non riuscire a chiuderlo se non all'ultima pagina. L'ho letto in poco più di un pomeriggio, perchè lo stile e il contenuto ti portano a stare in apnea. E quando uno scrittore, è capace di rapirmi e farmi dimenticare ciò che succede intorno, allora per me ha raggiunto lo scopo: creare emozioni per evadere dalla realtà. 
Romanzo scritto alternativamente dal punto di vista dei protagonisti, caratteristica che mi ha dato soddisfazione, perchè ho sentito la necessità si vedere i fatti attraverso gli occhi e le emozioni di entrambi, cosa assolutamente bellissima e realistica. 
Antonella Senese scrive dannatamente bene, carezza il cuore e invita il lettore nella coesa atmosfera dell'Only4you, pub di una cittadina vicino Dublino dove si svolgono le vicende dei quattro protagonisti maschili della serie: Patrick, Liam, Aaron e Jay. 
In Sweet days conoscerete Patrick, trentenne tormentato e incostante, alle prese con il suo rifiuto verso i legami e verso l'amore. A dimostrargli che la sua è una battaglia persa in partenza, sarà Erin la cameriera del pub, ragazza di buona famiglia, prossima alla laurea, che lavora al pub per cercare di mantenersi senza l'aiuto del padre.
La vita di Patrick comincia a prendere una certa velocità, quando si rende conto che Erin è in un momento delicato della sua vita, e da esperto fratello maggiore, accorre in suo aiuto. Quello che succederà dopo, cambierà la vita di entrambi e di chi gli sta intorno.
Erin maturerà e imparerà dai suoi errori. Ma Patrick, sarà quello che imparerà più di tutti, che contro l'amore (e lo spirito di sacrificio) si possono fare tutte le promesse e le lotte possibili, ma quando chiama, ci si può solo inginocchiare al suo cospetto.
Sweet days non solo è scritto dannatamente bene, ma ci presenta un protagonista maschile davvero incisivo, diverso da quello che si è letto finora, non un uomo no-limits (che a dirla tutta ci ha stancato oltre-modo), pieno di boria e aggressività. No, Patrick è un ragazzo cresciuto in una situazione familiare che lo ha costretto a una visione dell'amore e degli affetti, molto distorta. Un uomo che ha eretto una barriera verso i sentimenti e le emozioni, e nonostante tutto non si tira indietro quando qualcuno ha bisogno di sostegno emotivo. 

"Non me lo aspettavo, non immaginavo che Patrick si portasse dentro un tale peso. Credevo come tutti che fosse solo uno stronzo. E invece è solo u uomo ferito e disilluso dalla vita". 

Erin è sicuramente un personaggio più solare di Patrick, ma si troverà ad affrontare qualcosa di molto più grande di lei, e senza il sostegno di Patrick e dei suoi amici, non potrà assolutamente affrontarlo.
Certo, il suo rapporto con Patrick non sarà una passeggiata, ma permetterà a noi lettori di rimanere avvinti alle pagine, come assetati nel deserto. 
Un altro punto a favore per l'atmosfera familiare nella quale l'autrice ci accoglie, rendendoci parte di un gruppo di amici davvero coeso e solidale, anche nei momenti più delicati e tesi. Bello, davvero vivido ed emozionante. 
Una serie che consiglio davvero caldamente, sia per la qualità e lo stile, sia per l'intensità delle emozioni.  Ora devo recuperare il primo e attendere con trepidazione il terzo che uscirà in autunno (anche per questo consiglio la serie, perchè verrà pubblicata in tempi brevi... per quelle lettrici stanche dei tempi biblici).
Grazie ad Antonella Senese, che porta in alto il tricolore del Self publishing, a riprova che la qualità esiste!  


L'Autrice



Antonella Senese è nata in Italia ma vive in Irlanda con il compagno e due splendidi bambini. Autrice, editor, traduttrice e divoratrice di libri, ha conseguito una laurea in Lingue e Letterature Straniere per la Comunicazione Multimediale e un Master in Editoria.
Appassionata di letteratura inglese, amante della musica e dipendente dal caffè, trascorre le sue giornate in una cittadina a Nord di Dublino, cercando ispirazione per le sue prossime storie.

Pubblicazioni:
Le Parole che restano, 2012
Tre Minuti di me (Tre Minuti di me series #1) 2014; Tre Minuti solo per me (Tre Minuti di me series #2) 2015; I miei Tre Minuti per te (Tre Minuti di me series #3) 2015

Rainy Days, 2016




venerdì 26 agosto 2016

UN GIORNO SOLO, TUTTA LA VITA Alyson Richman Recensione

Sulla porta, prima di andare in stazione, mi fermai accanto a lui, la guancia premuta sul risvolto della giacca. Quando mi ritrassi, cercando di ricompormi, notai un capello -un solitario filo castano- rimastogli sul tessuto del cappotto. Feci per toglierlo, ma Josef mi afferrò il polso.
“No, Lenka.”
“Cosa no?”
“Lascialo lì”
Ricordo ancora i suoi occhi vitrei. Che mi fissano. Lui che mi tiene stretta.
“Lasciami portare via un pezzettino di te”





PIEMME
UN GIORNO SOLO, TUTTA LA VITA 
Alyson Richman

Traduzione a cura di Isabella Zani
Casa editrice: Piemme
Genere: Narrativa
Pagine: 342
Prezzo: 10.50€
Ebook: 6.99€



Trama


Questa storia inizia a New York nel 2000, quando, alle nozze del nipote, Josef Kohn scorge tra gli invitati una donna dall’aria familiare: gli occhi azzurro ghiaccio, l’ombra di un tatuaggio sotto la manica dell’abito. Rischiando di essere scortese, le chiede di mostrargli il braccio. La certezza è lì, sulla pelle: sei numeri blu, accanto a un piccolo neo che lui non ha mai dimenticato. E allora le dice: «Lenka, sono io. Josef. Tuo marito».
Perché questa storia, in realtà, inizia a Praga nel 1938, quando Lenka e Josef sono due studenti. Ebrei, si conoscono poco prima dell’occupazione nazista, si innamorano, diventano marito e moglie per lo spazio di una notte. Il giorno dopo, al momento di fuggire negli Stati Uniti, Lenka decide di restare, perché non ci sono i visti per la sua famiglia. Si separano con la promessa di ricongiungersi al più presto, ma Lenka finisce in un campo di concentramento.
In mezzo all’orrore, dipinge: l’unico modo per dare colore a ciò che è privato di luce, per dare forma a ciò che non si può descrivere. Mentre Josef, in America, si specializza in ostetricia; solo aiutare a dare la vita gli impedisce di essere trascinato a fondo dalle voci di chi non c’è più.
Quando ormai si crederanno perduti per sempre, ci sarà un nuovo inizio per entrambi. Ed entrambi impareranno che l’amore può anche essere gratitudine per chi ti ha salvato la vita, affinità tra anime alla deriva, rispetto di silenzi carichi di dolore. E di confini da non valicare, perché al di là si celano – intatti e ostinati – i ricordi di una passione assoluta, di quelle che basta un istante per accendere, ma non è sufficiente una vita per cancellare.
Questa storia inizia e non ha mai fine. Come i grandi amori.




Opinione di Sybil



1938. Praga.
Lenka è una giovane studentessa d’arte. Ama dipingere il mondo che si riflette negli occhi delle persone che le passano accanto, lasciando tratti indelebili di un’esistenza sull’orlo dell’oblio. Nella splendida Praga non si avvertono ancora le pesanti premesse della guerra e i suoi inevitabili tentacoli di morte e niente sembra scalfire lo splendido ottimismo della ragazza. Circondata da una famiglia amorevole ed affiatata, Lenka cresce spensierata e serena, coltivando la sua passione con ardore, sognando un mondo splendido, pieno di colori e nuovi orizzonti da dipingere. Quello che ancora non sa è che tutto sta per cambiare. La sua vita, vittima della trasformazione, sta per assumere le sembianze di in un orrendo circo dominato da un violento retrogusto di dolore. Sì, perche Lenka è ebrea. Poco prima di vedere il suo mondo crollare, Lenka incontra Josef, fratello della sua migliore amica. È di qualche anno più grande di lei e come il padre, sta studiando all’università per diventare medico. Josef è affascinante, maturo, estremamente colto, curioso e impulsivo. Tra di loro sboccia subito l’amore. Timidamente e in silenzio il sentimento che li lega prende vita, cauto nel muovere i primi passi in un mondo che sembra essere dominato dal male più profondo. Consapevoli che non è il momento adatto per far nascere un amore, non riescono a stare separati, e finiscono per innamorarsi perdutamente. In un’epoca in cui esisteva ancora l’eleganza di lasciar sobbollire la passione tra un bacio e uno sguardo e la galanteria di chiedere la mano della sposa ad un padre ancora desideroso di vederla bambina tra le sue braccia, Josef chiede in moglie Lenka, con i tedeschi e le loro leggi razziali alle porte di Praga, ormai caduta tra le grinfie del nazismo. Si sposeranno e si ameranno perdutamente, con un’intensità quasi viscerale, che li incatenerà per sempre, facendoli vivere per l’eternità attraverso un breve attimo fuggente. 
Tranquilli, non vi ho svelato nessun dettaglio cruciale della narrazione, questo è solo l’inizio della storia raccontata nel libro, il punto di partenza di un amore vissuto fisicamente per la durata di un fulmine, ma interiormente per una vita intera. È la storia di una ragazza che ha fatto dell’arte la sua salvezza, che ha sacrificato la sua esistenza e i suoi sogni per tenere unita la famiglia, lottando con le unghie e con i denti per non perdere sua madre, suo padre, sua sorella.  È la storia di un ragazzo che dall’altra parte dell’oceano non ha mai smesso di cercare tra gli occhi dei passanti lo sguardo della donna amata e sperduta in un continente dilaniato da un’irrazionale follia. È la testimonianza di un orrore che tutti noi dobbiamo ricordare, perché anche se i personaggi del libro e le loro vicende sono frutto della mente dell’autrice, lo spunto dal quale prendono vita fa parte della realtà  ed è conseguenza di molte testimonianze raccolte nell’arco degli anni.

Un giorno solo, tutta la vita è un romanzo davvero potente, sia per i contenuti, sia per la portata del sentimento che lega i due protagonisti e le famiglie a loro intrecciate. Non è solo l’amore tra Lenka e Josef a rendere questa storia indimenticabile, ma anche quello tra la stessa Lenka e i suoi familiari e i suoi sogni perduti, fatti a pezzi. La speranza che continua a vivere nei suoi occhi ce la troviamo davanti pagina dopo pagina, arrivando con rammarico al momento in cui si affievolisce, per poi piegarsi e spengersi di fronte all’orrore dell’abbandono. Impossibile non venir travolti dalle immagini che abilmente l’autrice è riuscita a creare con le sue parole, ancor più difficile non restare coinvolti e invischiati nel dramma della vita di Lenka e delle persone da lei amate.
Ho adorato questo romanzo, consigliatomi  tra l’altro da un’amica che conosce l’amore che provo per le storie ambientate nel passato. Ho sofferto, ho pianto e mi sono emozionata terribilmente, ma posso dire che Un giorno solo, tutta la vita si è aggiudicato un posto speciale nel mio cuore. È una di quelle letture che lascia un segno nel punto esatto in cui ha attraversato l’anima, un’impronta del suo passaggio per niente indolore. Merita di essere vissuto nella sua interezza, sia per lo stile dell’autrice, che dimostra di conoscere bene la strada per arrivare dritta al cuore delle emozioni e al nervo scoperto di ognuno di noi, sia per la durezza delle vicende narrate. 
Per concludere, lo consiglio a tutti quei lettori che non smettono mai di credere nella potenza dell’amore in ogni sua declinazione, anche quando al mondo esiste solo odio e distruzione e la speranza sembra essere lontana e solitaria, come un pianeta distante anni luce dalla terra, sperduto nello spazio.  


Papà ci baciò tutte sulla fronte. Aveva portato lui lo zaino della mamma, e lo vidi combattuto tra sé mentre glielo passava. Lo addolorava non poterla più aiutare.
“Va bene” sentii che sussurrava la mamma,. Tese un braccio a prendere il bagaglio. “Non è pesante” aggiunse.
Il braccio di papà tremava. Un braccio forte, che tremava sotto una manica di cappotto di lana.
“Stasera al coprifuoco vengo a cercare le mie ragazze.”
Sfiorò il braccio della mamma.
Lei fece un cenno di assenso.
“Sì papà” dicemmo noi mentre ci slanciavamo entrambe per aiutare la mamma. La vedemmo che lo guardava per un ultima volta, il viso teso nello sforzo di mantenere un contegno.



L'autrice



ALYSON RICHMAN, americana, vive a Long Island, New York. Ha pubblicato quattro romanzi, tradotti in quindici paesi, molto apprezzati dal pubblico e dalla critica. A fare di lei un’autrice bestseller è stato Un giorno solo, tutta la vita, un vero successo del passaparola. Il suo prossimo libro sarà ambientato ai tempi della Resistenza in Italia, paese cui è particolarmente legata.




RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE #108

Nell'augurarvi un Sereno e rilassante weekend, 
vi lascio ai titoli scelti questa settimana.
Ho letto Il riscatto del pirata e Sweet Days e li consiglio a chi abbia voglia di leggere due romanzi scritti bene e che tengono avvinti alle pagine. 
Buone letture tricolore a tutti!





RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE







Titolo: Il riscatto del pirata
Autore: Pamela Boiocchi e Michela Piazza
Editore: Selfpublishing
Genere: Historical romance
Pagine: 124
Prezzo: 0.99
GRATIS con KU
Trama:  Pur di liberare il padre dalle grinfie del temibile pirata Tiago il Poeta, Alexandra e Rose sono disposte a stringere un patto con il diavolo e ad assoldare il capitano Liam il Rosso.
Sanno che i due uomini un tempo navigavano nella stessa ciurma e sono sicure che Liam saprà aiutarle a pagare il riscatto e a liberare il genitore. Quello che però ignorano è che i due pirati sono ora mortali nemici... 
Riusciranno le sorelle a riunire la famiglia? 
E, soprattutto, saranno capaci di proteggere il proprio cuore? 
Lasciatevi incantare da un romance che ha il sapore della Storia, da un'avventura ricca d'amore e intrisa di passione.





#2 Four Days series
Titolo: Sweet days
Autore: Antonella Senese
Editore: Selfpublishing
Genere: Romance contemporaneo
Pagine:  310
Prezzo: 1,99
GRATIS con KU
Trama:   Patrick Doyle è un uomo cinico e arrogante, ma per la sua famiglia e i suoi amici sarebbe disposto a fare qualsiasi cosa. Accantonato il sogno della musica dopo un incidente che ha visto coinvolte le persone che più ama al mondo, si è dedicato completamente al pub che gestisce insieme ai suoi amici d’infanzia, tenendosi alla larga dall’amore e da qualunque tipo di legame. 
Erin O’Neill è una ragazza giovane e brillante con un futuro già stabilito: sta per laurearsi, ha un impiego part time nel pub di Patrick e un fidanzato perfetto, fino a quando qualcosa d’inaspettato arriva a sconvolgere la sua vita e a mettere in discussione tutti i suoi piani, lasciandola sola e disperata. 
Patrick non è il tipo da lasciarsi coinvolgere dai problemi, soprattutto se si tratta di donne in difficoltà, ma non potrà fare a meno di correre in suo aiuto, trovandosi catapultato senza volerlo nella sua vita, di cui forse vorrebbe far parte, anche se potrebbe voler dire farsi del male. 
E farne a lei. 
Perché Patrick distrugge tutto quello che tocca. 



Titolo: Raize Hotel
Autore: Derek Stevens e Josephine P.
Editore:  Selfpublishing
Genere: Romantic suspense
Pagine:  133
Prezzo: 0.99
Trama: Cosa può essere accaduto a due perfetti estranei per ritrovarsi ammanettati al letto di un albergo a 2.500 miglia da casa? 
LUI non lo sa. Non sa nulla, per dirla tutta. Non sa nemmeno chi è. 
LEI non lo sa. Sa solo che non dovrebbe essere lì, vestita da sposa in una suite da luna di miele. Perché si trova lì? E come ci è finita in un abito bianco bello come quello? 
Tutto sembra non avere senso e quando le cose sembrano andare meglio, ecco che compaiono documenti falsi per entrambi, una Colt M1911 semiautomatica, un test di gravidanza positivo e… due loschi individui determinati a trovarli a qualunque costo! 
Non c’è tempo per pensare o per ricordare, ma solo per fuggire e riuscire a capire che diavolo è successo il giorno prima, di cui entrambi non ricordano nulla. 
Una fuga senza esclusioni di colpi, dove ogni certezza crolla miseramente, ogni ricordo viene stravolto da ciò che scopriranno e le carte del destino si rimescolano ogni volta. 
Un viaggio che porterà i due protagonisti a percorrere l’intera America fino al definitivo colpo di scena. 
Volete un indizio? Potete trovarlo nella copertina stessa del romanzo. 
"Raize Hotel", un romanzo ricco di suspense, mistero e azione con una vena comica e romantica. 





#2 My Hell and Paradise Trilogy
Titolo: Oltre il tempo
Autore: Marina Falco
Editore: Selfpublishing
Genere: New adult
Pagine: 384
Prezzo: 0.99
Trama:    La forza del vero amore trova sempre la strada per proseguire il suo cammino. Ostacoli e distanze sono prove dure da superare, eppure Alyson e Kaden ce la mettono davvero tutta per far funzionare le cose. La notorietà dei Dark Lake si fa largo prepotentemente tra il pubblico della grande e caotica New York. Le luci della ribalta sono esaltanti e non si potrebbe desiderare di più a vent’anni, ma nella vita del bel chitarrista dagli occhi come il cielo, il destino non ha ancora smesso di sorprenderlo. L’improvvisa comparsa dei fantasmi del passato che tanto lo hanno tormentato, metteranno a dura prova le certezze e la serenità che finalmente ha ritrovato. Alyson, insieme alla ritrovata amicizia con la sua Fran, continua la sua vita con la perenne attesa di riabbracciare quel ragazzo, divenuto ormai tutto il suo mondo. 
Tutto però viene messo in discussione, se subentra la paura del domani. La via si presenta spesso tortuosa e insidiosa per chi cerca la luce nella propria vita, basta un attimo per sprofondare nel buio più totale. Solo l’amore riesce a fare miracoli, sebbene in alcuni casi, nemmeno il sentimento più forte al mondo può nulla di fronte a situazioni più grandi di noi.
Stavolta Alyson dovrà davvero fare appello a tutta la sua forza interiore, poiché riportare Kaden verso quella luce, non è mai stato più difficile. Dirgli addio sembra essere l’unica soluzione che le resta. Come si può riportare in vita un cuore senza speranza?




Titolo:  Un ricordo dal passato
Autore: Alice De Cecchi
Editore: Lettere Animate
Genere: Narrativa
Pagine: 252
Prezzo: 0.99   (cartaceo: 18,00)
Trama:    Alice Alighieri vive a Padova e dopo la laurea in lettere ha un sogno: diventare giornalista. L'occasione per farlo le si presenta con un tirocinio presso il giornale "Le Ricerche" ma il suo capo, Anna Ciampoli, le mette il bastone sulle ruote e le assegna svariate mansioni, che però non sono in linea con il lavoro da giornalista. Alice decide di tenere duro, prima o poi avrebbe avuto la possibilità di dimostrare quanto valeva, bastava aspettare il momento giusto. Ma quando arriva, non riesce a sfruttarlo al meglio e per un equivoco, il suo primo articolo viene pubblicato con il nome di un collega. Alice ha un'ultima chance, Anna, chiamata da tutti in redazione con il soprannome di "madame dei poveri", le assegna un importante compito scrivere un articolo sulla storia che lega due amiche Clara Bisutti e Sara Raposo. L'unico problema è che le due non si vedono da più di sessant'anni, da quando negli anni cinquanta Sara e la sua famiglia emigrano in Canada. Come mai le due non si sono più scritte?





Titolo: La maionese impazzita
Autore: Daniela Cigliano, Silvana Delfuoco, Roberta Massirio
Editore: Self
Genere: Giallo
Pagine: 198
Prezzo: 0.99
GRATIS con KU
Trama:   Un quadro, uno solo tra i tanti esposti in una galleria di Torino, quello da tutti considerato il capolavoro di Ernesto Costa, viene sfregiato la note precedente la sua ultima mostra personale. 
Nessuna traccia di effrazione, nessun rilievo delle telecamere di sorveglianza. 
L’ispettrice Donata Conforti, incaricata delle indagini, punta i suoi sospetti sulla cerchia degli amici del pittore, legati al mondo della scuola e dell’arte. Ma anche lei subisce la magnetica attrazione del Ritratto di donna che, nonostante il danno subito, ha conservato il suo fascino suggestivo. 
Aleggia nell’aria il presentimento che qualcosa di molto più grave debba succedere. E infatti, puntuale, arriva l’omicidio a tingere di rosso i toni lucenti del giallo del Ritratto. 
Si rivelano così gli insospettabili dettagli delle vite del piccolo mondo torinese che ruota intorno al salotto borghese di Emma Ricci, profumato dai manicaretti della sua cuoca-amica Angelica. 
E proprio dalla cucina verrà l’indizio risolutivo…





 Titolo:   Notti messicane
Autore: Ornella Albanese
Editore: Selfpublishing
Genere:  Romance contemporaneo
Pagine: 118
Prezzo: 2,49
Trama: Una spedizione archeologica nella giungla del Chiapas, alla scoperta delle antiche vestigia Maya. Il capo della spedizione, l'archeologo Derek Hemmings, non si aspetta che l'aiuto che ha richiesto sarà una donna, e per di più caldamente segnalata dal professor Arroyo. Tutti nell'ambiente sanno cosa significhi una “calda” segnalazione di Arroyo e lui è davvero infuriato. Poi arriva Kimberly Cox ed è facile capire che niente sarà più lo stesso. Per la spedizione, per gli uomini della squadra, ma sopratutto per lui.




Titolo: Fuoco di Russia
Autore: Mary J. River
Editore: Selfpublishing
Genere:  Romance contemporaneo
Pagine: 121
Prezzo: 1,78
Trama:   Tatyana Bikova figlia di un mafioso russo è una donna tenace e determinata. Vuole conoscere l'amore e la passione. 
Durante un party conoscerà Dimitri, sexy e carismatico. 
Tra i due pur consapevoli che dovrebbero rimanere lontani, divampa un desiderio travolgente. 
Riusciranno a non cedere alla lussuria? 
Quali ostacoli dovranno superare per vivere questa passione devastante? 
Fin dove è lecito spingersi per sfidare il destino? 
Scappare, tentare di dimenticare. 
Stravolgere se stessi, cambiare totalmente la propria esistenza. 
Oppure restare e lottare? 









Titolo: Oltre il tempo
Autore:   Daria Reiani
Editore: Selfpublishing
Genere: Historical Romance YA
Pagine: 353
Prezzo: 7,99
Trama:  Romanzo storico d'avventura ma soprattutto d'Amore, per il pubblico young adult, per chiunque voglia "staccare" dalla realtà e intraprendere un viaggio...
1314 A.D. Nel bel mezzo della prima guerra d’indipendenza, i Regni di Scozia e di Inghilterra sono nemici giurati. Vivian è una ragazza sensibile, giovane e ribelle, appartenente ad una nobile famiglia inglese. Per il suo carattere indomito e il passato travagliato, non riesce a sottostare alle regole che la vita le impone, in particolar modo quando il suo cuore viene rapito da un umile e affascinante uomo delle Highlands…







Titolo: In fuorigioco per te
Autore: Eleonora Mandese
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Narrativa rosa
Pagine: 158
Prezzo: 0.99
GRATIS con KU
Trama:  Laura Sciorti è una neolaureata in Lettere che aspira a scrivere per la rivista dei suoi sogni, la GDMagazine. Determinata a ottenere un posto fisso, è disposta a tutto. Per avere un contratto a tempo indeterminato deve intervistare Claudio Marchi, famoso centrocampista della serie A e addentrarsi in un mondo di cui non sa nulla. Tutto questo affiancata a una rivale che, invece, si sente perfettamente a suo agio nelle serate mondane che le aspettano. 
In un susseguirsi di figuracce imbarazzanti, sotterfugi e sottili vendette, Claudio Marchi mostrerà a Laura il prezzo della fama, un conto che lo porta a non fidarsi di nessuno, neppure dei suoi sentimenti. Laura ha più di un motivo per odiarlo, ma quell'uomo dagli occhi di ghiaccio, all'apparenza così arrogante e che per lei è solo un lavoro, ben presto si trasforma in una dolce tortura infuocata... 
Finalista al concorso "ilmioesordio2015" 
Romantico, divertente, frizzante 

giovedì 25 agosto 2016

LA RAGAZZA DAI DUE VOLTI Kathryn Croft Recensione

Si può nascondere il passato dietro una porta chiusa, sotto il tappeto del soggiorno, in una soffitta buia e abbandonata. Cosa succede però quando la verità torna dalle tenebre con la pretesa di essere svelata? Andiamolo a scoprire insieme a Leah, protagonista di uno degli ultimi thriller firmati Harper Collins. 



HARPER COLLINS
LA RAGAZZA DAI DUE VOLTI 
Kathryn Croft

Traduzione a cura di Chiara Alberghetti
Casa editrice: Harper Collins
Genere: Thriller
Pagine: 335
Prezzo:16.00 €
Ebook: 6.99€



Trama


Leah Mills vive una vita da fuggitiva – inseguita dal ricordo di un avvenimento terribile del suo passato. Conduce un’esistenza in disparte, sola e senza amici, finché non incontra Julian e per la prima volta intravede la possibilità di un futuro normale. 
Fino a quando, nel quattordicesimo anniversario di quel giorno maledetto, riceve un biglietto inquietante e misterioso. Qualcuno conosce la verità su quanto è successo. Qualcuno che non smetterà di tormentarla fino a quando non sarà riuscito a distruggere la vita che Leah si è creata.
Ma Leah è davvero quella che sembra? Oppure si merita tutto ciò che le sta succedendo?
Tutti hanno dei segreti. Ma alcuni sono mortali.



Opinione di Sybil



Durante le ferie ho avuto pochissimo tempo per scrivere, ma molto per leggere, tanto che ho fatto fuori sei libri uno di seguito all’altro! Per una lettrice compulsiva queste sì che sono vacanze! 
La mano scorre lenta sulla tastiera, un po’ arrugginita dai giorni di astinenza da pc, ma la mente è bella colma di pensieri… 
Il primo libro che ho letto in questi giorni di ozio e relax è stato La ragazza dai due volti di Kathryn Croft. Ho voluto aprire le danze con un thriller perché avevo proprio bisogno di tenere ancora la corda ben tesa, prima di lasciarmi andare tra le braccia di qualche bella e drammatica storia d’amore. E così è stato, anche se il libro che mi sono trovata davanti aveva poco di adrenalinico, ma molto di psicologico. Quella che incontriamo tra le pagine è la storia di Leah Mills, una giovane bibliotecaria che conduce una vita solitaria e silenziosa. Si capisce sin dalle prime pagine che Leah nasconde un segreto, un trauma indelebile che ha cambiato e scosso la sua vita nel profondo. Chiaramente il lettore viene tenuto all’oscuro di tutto, gli viene concessa la possibilità di fare congetture senza però riuscire a capire cosa sia successo realmente a Leah. La narrazione scivola tra presente e passato: da una parte c’è Leah e la sua vita attuale, un luogo silenzioso in cui a nessuno è permesso di entrare, dall’altro c’è la giovane Leah, piena di entusiasmo, studentessa modello, innamorata di un giovane appena arrivato a scuola. Il suo nome è Adam ed è un ragazzo davvero particolare. Sembra non essere interessato ad alcun tipo di legame se non quello con Leah e i suoi due amici. È esuberante, cerca sempre di creare situazioni esaltanti, sopra le righe, coinvolgendo con il suo strano entusiasmo gli altri ragazzi. Anche la stella più brillante rischia però di frantumarsi e Adam finirà per svelare il suo lato più cupo, trascinando in fondo agli abissi tutti quanti. Si ritorna così al presente dove Leah cerca di ripartire da zero con grandi difficoltà, soprattutto quando il passato bussa di nuovo alla sua porta sotto forma di una minaccia. Chi la sta tormentando? Perché dopo tutti questi anni e non prima? A questo punto Leah sarà costretta a svelarsi, accompagnando il lettore nelle stanze segrete del suo passato, tra quello che è e quello che è stato, fino ad arrivare al colpo di scena finale che darà un senso a tutto quanto, ma che allo stesso tempo renderà ancora più complicato comprendere la sua condizione. 
La ragazza dai due volti è un thriller dai tratti cupi, caratterizzato da un tono estremamente drammatico. È chiaro che il segreto che nasconde Leah non coinvolge solo la sua mente ma anche la sua anima, avvelenando ogni relazione, ogni legame. Sarà proprio un nuovo amore all’orizzonte a risvegliare in lei il desiderio cocente di andare avanti, ma proprio nel momento in cui si sentirà in grado di chiudere i ponti con il passato arriverà qualcuno pronto a bloccarle la fuga… 
Cosa si nasconde dietro gli occhi di Leah?

Sappiamo tutti che la lettura è un’esperienza molto soggettiva, ogni persona crea legami differenti con i personaggi e con la storia stessa, dando vita a più livelli di interpretazione e di giudizio. Questo per sottolineare come sempre che il pensiero di una persona non può essere considerato universale, anzi… Per quanto mi riguarda, ho trovato la trama del romanzo davvero eccezionale, una di quelle che facilmente si sposano con una versione cinematografica, e questo vale anche per la narrazione. L’unico dettaglio da evidenziare è che se siete in cerca di adrenalina pura, tra queste pagine non ne troverete molta. Secondo me l’autrice ha voluto dare molto più spazio al lato psicologico della protagonista lasciando da parte il turbine emotivo connesso al colpo di scena. Non fraintendetemi, i colpi di scena ci sono, ma tutti ben modulati e piuttosto lineari.  Personalmente adoro i thriller psicologici ancor più di quelli tempestati da continui cambi di corrente, ma in un contesto simile è proprio il personaggio, e di conseguenza la mano dell'autrice, a fare da ago della bilancia, distribuendo correttamente il "carburante" utile a far correre la mente del lettore tra le pagine. In questo caso, forse, qualcosa è andato storto... Comunque, commenti personali a parte, il lato positivo del romanzo è che si sposa bene con lo stato d’animo di tutti quei lettori che cercano una storia velata di mistero non necessariamente intrisa di sentimenti claustrofobici e opprimenti...




L'autrice 



KATHRYN CROFT dopo la laurea in Arti Multimediali e Letteratura inglese, ha lavorato nell’ambito delle Risorse Umane e della Formazione. La sua vera passione, tuttavia, è sempre stata la letteratura, vocazione che l’ha portata a insegnare questa materia, dopo aver conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Educazione. Dopo sei anni ha deciso di dedicarsi totalmente alla scrittura e ora è impegnata nella stesura del suo quinto romanzo. Attualmente vive in Inghilterra a Guildford, Surrey, con il marito e due gatti. La ragazza dai due volti è il suo romanzo di debutto in Italia. 


OGGI IN LIBRERIA

Dopo il sentito e doveroso silenzio di ieri, vi lasciamo al 
secondo appuntamento settimanale con le prossime uscite.
Titoli che spaziano tra diversi generi, fino al fumetto.




OGGI IN LIBRERIA




Titolo: Giovane carina molla tutto e cambia vita
Autore: Lisa Owens
Editore:Newton Compton
Genere:  Narrativa rosa
Pagine: 279
Prezzo:  9,90     Ebook: 4,99
Trama:  A volte bisogna fare un salto nel buio, mollare tutto e seguire i propri sogni. Claire Flannery ha trovato il coraggio di farlo. E adesso Claire ha lasciato il lavoro per scoprire la sua vera vocazione, ma non sa da che parte cominciare. Correre la maratona di New York? Finire di leggere tutti i classici lasciati a metà? Di fronte a lei ci soni tantissime possibilità, forse troppe. E intanto le giornate passano tra un giro su internet, un bicchiere di vino di troppo a pranzo e gli incoraggiamenti della nonna ("Ricordo cosa significa avere la tua età. Certo, io avevo già quattro figli..."). Gli altri intorno a lei sembrano avere tutto sotto controllo, a Claire invece sta sfuggendo tutto di mano. Intenso, tenero e divertente, l'esordio di Lisa Owen è la storia di una donna in un delicato momento di cambiamento, diario di una trentenne confusa e (in)felice.




 Titolo: Non aspettare la notte
Autore:  Valentina D'Urbano
Editore:  Longanesi
Genere:  Narrativa
Pagine:  377
Prezzo:  16,90     Ebook:  9,99
Trama:  Giugno 1994. Roma sta per affrontare un'altra estate di turisti e afa quando ad Angelica viene offerta una via di fuga: la grande villa in campagna di suo nonno, a Borgo Gallico. Lì potrà riposarsi dagli studi di giurisprudenza. E potrà continuare a nascondersi. Perché a soli vent'anni Angelica è segnata dalla vita non soltanto nell'animo ma anche su tutto il corpo. Dopo l'incidente d'auto in cui sua madre è morta, Angelica infatti, pur essendo bellissima, è coperta da cicatrici. Per questo indossa sempre abiti lunghi e un cappello a tesa larga. Ma nessuno può nascondersi per sempre. A scoprirla sarà Tommaso, un ragazzo di Borgo Gallico che la incrocia per caso e che non riesce più a dimenticarla. Anche se non la può vedere bene, perché Tommaso ha una malattia degenerativa agli occhi e sono sempre più i giorni neri dei momenti di luce. Ma non importa, perché Tommaso ha una Polaroid, con cui può immortalare anche le cose che sul momento non vede, così da poterle riguardare quando recupera la vista. In quelle foto, Angelica è bellissima, senza cicatrici, e Tommaso se ne innamora. E con il suo amore e la sua allegria la coinvolge, nonostante le ritrosie. Ma proprio quando sembra che sia possibile non aspettare la notte, la notte li travolge...



Titolo:  Vi scrivo dal buio
Autore:  Jean Luc Seigle
Editore:  Edizioni e/o
Genere:  Narrativa
Pagine:  160
Prezzo: 16,00      Ebook:  9,99
Trama:  Gran Premio delle lettrici di Elle. 
Una donna. Collaborazionista e assassina o vittima di terribili ingiustizie? Una storia oscura e commovente, in cui è difficile riconoscere la verità. 
Questo romanzo struggente racconta la storia di Pauline Dubuisson, condannata in Francia nel 1953, a 21 anni, per l’omicidio del giovane fidanzato. 
Pauline non ha mai avuto una vita facile, due genitori distanti, un grave lutto, un’esperienza traumatica durante la guerra. Proprio quando Pauline ha trovato l’amore e sembra aver superato gli orrori del passato, una rivelazione la spinge a uccidere l’uomo che pensava di amare. 
La sua colpevolezza di fronte alla giustizia non sembra dipendere solo dai fatti, ma da un atteggiamento orgoglioso e indipendente che questa giustizia borghese e limitata non riesce a spiegarsi.
Nove anni dopo Pauline riceverà la grazia, ma lascerà la Francia per sempre, disperata per l’uscita di un film di grande successo con Brigitte Bardot che la dipinge come un mostro, colpevole non solo di aver ucciso il fidanzato ma di avere una personalità oscura e manipolatrice.
A quel punto Pauline è una donna che cerca disperatamente l’occasione di rifarsi una vita in Marocco, ma i fantasmi del passato torneranno a visitarla.




Titolo: Una scacchiera nel cervello
Autore:  Alain Gillot
Editore: Edizioni e/o
Genere:  Narrativa
Pagine:   167
Prezzo:  16,00     Ebook:  9,99
Trama:   Un romanzo delizioso, una boccata d’aria fresca. Come una lacerata famiglia di perdenti riesce a reinventarsi e a trovare un riscatto affettivo attraverso gli scacchi, il calcio e un pizzico di psicologia.
Quando sua sorella parte affidandogli Léonard, il figlio tredicenne, Vincent si sente messo con le spalle al muro. In fondo è uomo solitario: ha rotto da tempo i ponti con la famiglia d’origine e non ama troppo i ragazzini, anche se di mestiere fa l’allenatore per la locale squadra di calcio giovanile. Come rapportarsi con quel nipote che rifugge ogni contatto e passa la notte a giocare a scacchi? E come reagirà Léonard nei confronti di quello zio sconosciuto, lui che al minimo gesto o parola imprevista va nel panico più assoluto? Una scacchiera nel cervello è la storia di un uomo che non si aspetta più niente dalla vita e le cui certezze, in seguito al miracolo di un incontro, stanno per andare in pezzi. Nel tentativo di tirare fuori dal suo isolamento un ragazzino che si rivela affetto dalla sindrome di Asperger, anche Vincent potrebbe aprirsi di nuovo al mondo.




 Titolo:  Euridice Gusmào che sognava la rivoluzione
Autore: Martha Batalha
Editore: Feltrinelli
Genere:  Narrativa
Pagine:  200
Prezzo:  16.00     Ebook:  9.99
Trama:  Martha Batalha è nata a Recife nel 1973, ed è cresciuta a Tijuca, Rio de Janeiro. Si è laureata in Giornalismo con un master in Letteratura alla Pontifícia Universidade Católica. Ha lavorato per alcuni importanti giornali brasiliani e poi ha fondato una casa editrice, Editora Desiderata. Nel 2007, dopo averla venduta a un grande gruppo editoriale, si è trasferita a New York, dove ha conseguito un master in Editoria alla New York University e ha ottenuto la Oscar Dystel Fellowship. Vive a Santa Monica, California, con il marito e i due figli. Eurídice Gusmão che sognava la rivoluzione sta riscuotendo uno straordinario successo sulla scena internazionale: è in corso di pubblicazione in dieci paesi e la casa di produzione RT Features ne trarrà un film.




Titolo:  La grazia del demolitore
Autore: Fabio Bartolomei
Editore: Edizioni e/o
Genere:  Narrativa
Pagine:  234
Prezzo:  18.00     Ebook: 9.99
Trama:  Il nuovo, attesissimo romanzo di Fabio Bartolomei
Tra Davide e l'inizio di una brillante carriera sulle orme del padre, uno dei costruttori più ricchi e spietati della città, c'è solo l'abbattimento di una vecchia palazzina popolare nella quale abita un'ultima inquilina, Ursula, una ragazza cieca. Lui è bello, cinico, forte di un'illimitata disponibilità economica, lei è poco attraente, povera di mezzi, già rassegnata al suo destino eppure basterà un imprevedibile malinteso per modificare gli equilibri delle forze in campo e portare Davide, con la complicità di uno sgangherato gruppo di muratori, a imbarcarsi in un delirante progetto di salvataggio. Tutto all'insaputa di Ursula. La grazia del demolitore è la cronaca di una guerra combattuta in segreto, la storia di un amore che ha la straniante poesia di un tango ballato a distanza.




Titolo:  La città perduta dei nazisti
Autore: James Douglas
Editore:  Newton Compton Editori
Genere:    Gialli e Thriller
Pagine:  416
Prezzo:  9,90     Ebook: 2,99
Trama:  Jamie Saintclair, esperto nel recupero di opere d'arte perdute, pensava di conoscere la propria famiglia, ma quando si imbatte nel diario di guerra di suo nonno, si rende conto di essersi sbagliato di grosso. Lui credeva di essere il nipote di un mite pastore anglicano, e non di un eroe decorato della seconda guerra mondiale, membro dello Special Air Service, il servizio segreto britannico. E le sorprese non sono finite: cucito all'interno della copertina dei diario, Jamie trova uno strano oggetto con dei simboli nazisti... Cosa ha a che vedere suo nonno con il Terzo Reich e perché ha nascosto con tanta cura quell'oggetto? Da chi voleva proteggerlo? Per scoprirlo, Saintclair non ha altra scelta che quella di calarsi nel passato oscuro della Germania nazista. Seguendo gli indizi contenuti nel diario, si ritroverà a ripercorrere i passi di Hitler, che nel 1937 inviò una spedizione in Tibet in cerca della città perduta di Thule, e a indagare su Henrich Himmler, che nel 1941 investì una fortuna e sacrificò le vite di centinaia di ebrei per trasformare il castello tedesco di Wewelsburg in un santuario delle SS. Ciò che Jamie ancora non sa è che c'è qualcuno disposto a uccidere pur di recuperare ciò che si credeva perso per sempre e quel qualcuno è già sulle sue tracce..




Titolo:  Palmira: Storia di un tesoro in pericolo
Autore:    Paul Veyne
Editore: Garzanti
Genere:   Saggi
Pagine:   104
Prezzo:  15,00      Ebook:  9,99
Trama:   Dopo aver conquistato nel maggio del 2015 la città siriana di Palmira, conosciuta come la «Venezia di sabbia» per le sue straordinarie bellezze artistiche, i miliziani dell’Isis intraprendono un’imponente campagna di distruzione di una delle più preziose aree archeologiche del mondo. La notizia fa immediatamente scalpore, e la barbarie raggiunge il culmine con la decapitazione di Khaled al-Asaad, il responsabile del sito che ha eroicamente tentato di difendere quell’inestimabile patrimonio. A distanza di quasi un anno, la città è stata finalmente liberata da quella furia devastatrice, ma resta esposta alle devastazioni di una feroce guerra tra fazioni. Ma perché l’arte è il nemico dei nuovi terroristi? E perché proprio Palmira? Nel suo magistrale racconto, Paul Veyne ripercorre la storia di questo nodo urbano dove si sono succeduti popoli e civiltà e che fu teatro della illuminata corte della mitica regina Zenobia, firmando un commovente manifesto di rivendicazione dei valori della convivenza e del multiculturalismo.




#3 Stazione omicidi
Titolo:  Stazione omicidi
Autore: Massimo Lugli
Editore: Newton Compton Editori
Genere:  Thriller
Pagine: 378
Prezzo:  9,90     Ebook: 4,99
Trama:  Scampato a una faida tra bande criminali rivali per il controllo del traffico di droga a Roma, Flavio Gambari regna ormai su un piccolo impero. Al  suo  fianco  Marzia,  la  sua  compagna; Vasile, il suo braccio destro, che viene dalla schiavitù dei campi nomadi, e Jean Luc, un anziano gangster marsigliese che ha guidato i suoi giovani amici nel loro apprendistato criminale. Alla minaccia a cui ormai Flavio e Vasile sono sfuggiti, si è ora sostituita un’altra, ben più preoccupante: l’ultimatum ricevuto da una gang che sta molto più in alto di quella di Flavio. La furia omicida che sta mietendo vittime in città rischia di concludersi in un bagno di sangue, senza vinti né vincitori. E nel frattempo la polizia è sulle loro tracce e sembra sul punto di porre fine alla loro inarrestabile ascesa...





Titolo: Solitudine digitale
Autore: Manfred Spitzer
Editore: Corbaccio
Genere: Psicologia
Pagine: 340
Prezzo:  19,90     Ebook:  9,99
Trama:  Smartphone, videogiochi, internet, Facebook, la rete nella sua accezione più ampia sta prendendo sempre più posto nelle nostre vite. Le ricadute positive sono costantemente propagandate dai media e dai produttori di user technology: maggiore accesso alle informazioni, possibilità di istituire relazioni con persone lontane, addirittura realizzazione di una democrazia diretta. Ma Spitzer, da neuropsichiatra e neuroscienziato, studia gli effetti delle nuove tecnologie sul cervello umano e in questo libro lancia un allarme serissimo sui pericoli per la salute nostra e dei nostri figli. Come il fumo, come l'alcol, anche l'uso delle tecnologie digitali presenta dei rischi elevati. E non solo negli abusi conclamati, come il cyberbullismo e il cybermobbing, ma proprio nell'uso quotidiano: Smartphone, videogiochi e social creano dipendenza, modificano le capacità intellettive del nostro cervello, danno vita a patologie sociali e invece di collegarci al resto del mondo, rischiano di inibire le nostre capacità di approfondire, di socializzare, di intrecciare relazioni, di amare...




Titolo: Infiltrarsi nella mente degli altri
Autore: Leo Martin
Editore: Vallardi
Genere:  Psicologia
Pagine: 270
Prezzo: 14,90      Ebook: 9,99
Trama:  Leo Martin sa come conquistare le persone. L'ha imparato sul campo, nei dieci anni trascorsi come agente segreto per l'intelligence tedesca. La sua specialità era infiltrarsi nella criminalità organizzata e ottenere informazioni, ma anche reclutare informatori tra le fila della malavita, compito che gli ha richiesto di saper costruire un rapporto di fiducia con dei perfetti sconosciuti in un brevissimo arco di tempo. Le regole che hanno decretato il successo (e la sopravvivenza!) di Martin nelle sue missioni non sono affatto diverse da quelle che governano i nostri rapporti quotidiani: che si tratti di amicizia, relazioni affettive, di rapporti di lavoro, di networking o di fidelizzazione di cliente, persuasione e fiducia sono sempre di importanza cruciale. Attraverso esempi tratti dalle sue missioni e con una buona dose di suspense, Martin rivela come tutti possiamo usare quegli stessi trucchi, o meglio applicare il suo metodo, per entrare in contatto con qualcuno e convincerlo a farci dono della sua fiducia. Un manuale che farà di noi degli esperti nell'ambito della persuasione.




Titolo:  L'imperfetta
Autore: Carmela Scotti
Editore:  Garzanti
Genere: Narrativa
Pagine: 250
Prezzo: 14,90      Ebook: 9,99
Trama:  Catena amava la notte, quando alla luce della lampada il padre le insegnava a leggere e nel cielo buio le mostrava le costellazioni. Ma da quando lui non c'è più, Catena ha imparato che la notte può anche fare paura. Gli occhi inquieti dello zio non le danno tregua. Le sue sorelle sembrano non vederla più, e il ricordo dell'amore del padre non basta. Catena ha solo sedici anni quando decide che non vuole più avere paura. E l'ultima notte nella sua vecchia casa si colora del rosso della vendetta. Poi, la fuga nel bosco, dove cerca riparo con la sola compagnia dei suoi amati libri. È grazie a loro e agli insegnamenti del padre che Catena riesce a sopravvivere nella foresta. Ma nemmeno lì è al sicuro. La stanno cercando, e per salvarsi deve ridisegnare la sua vita, la vita di una bambina che è dovuta crescere troppo in fretta, ma che può ancora amare di un amore forte come il vento.




Titolo: Casa di mare
Autore: Marco Buticchi
Editore:  Longanesi
Genere: Biografie
Pagine:  380
Prezzo:  18,60     Ebook:  9.99
Trama:  "Seduto di fronte alla sua esistenza densa di avventure come un romanzo, ho ascoltato i racconti di mio padre con la devozione di un figlio che compie i primi passi stringendo la mano di chi lo guida. Senza sapere se mai avrei trovato il coraggio di aprire questo ripostiglio così intimo da diventare, paradossalmente, universale. Forse è solo la presunzione a farci credere che ogni nostra avventura sia degna di nota. Eppure, mentre ascoltavo i suoi racconti, ho provato spesso a chiudere gli occhi per condividere con lui la paura del buio e perché la fantasia potesse regalarmi immagini sempre più vive. E le immagini tornano a vorticare ricche di colori sfavillanti, come quelli di un'esistenza unica, in un Paese che, nello sforzo di crescere, regalava opportunità da cogliere come fiori dalla vita breve. La storia di mio padre, Albino Buticchi, è una storia singolare e avventurosa. Questa storia nasce, infatti, quasi dal nulla come tante altre che, insieme, hanno fatto l'Italia. Una storia semplice, in una Casa di mare..." Marco Buticchi




Titolo:  Paper Girls 1
Autore: Brian K. Vaughan, Cliff Chiang
Editore:  Bao publishing
Genere:  Fumetto
Pagine: 144
Prezzo:  18,00     Ebook: 8,99
Trama:  Brian K. Vaughan e Cliff Chiang creano una serie destinata a diventare di culto. Cinque ragazze che consegnano i giornali in un sobborgo di Cleveland, una notte, inciampano nel segreto più importante dell'universo, e il loro mondo ne risulta sconvolto. Immaginate un incrocio tra I Goonies, Stand by me - Ricordo di un'estate e La guerra dei mondi e avrete una vaga idea delle atmosfere che vi potete aspettare. La preview qui sotto comprende, eccezionalmente, l'intero primo episodio del volume: oltre 40 pagine di fumetto per capire quanto sarà straordinaria questa serie!




 Titolo:  Match point
Autore: Indigo Bloome
Editore: Newton Compton editori
Genere: Romance erotico
Pagine: 432
Prezzo:  9,90     Ebook: 4,99
Trama:  Eloise ha sempre avuto una sola passione, ballare. Ma tutto questo sta per cambiare…

Quando un incidente mette fine alla sua brillante carriera come prima ballerina, Eloise è devastata dal dolore. Sola, lontana dall’unico mondo che abbia mai conosciuto, sente di avere perso l’unica ragione di vita. Fino a quando incontra un enigmatico miliardario, Caesar King, che le offre la possibilità di ballare di nuovo. La proposta sembra darle tutto ciò che ha sempre sognato: un gran pubblico e un modo per dedicarsi a ciò che ama più di ogni altra cosa. Per due anni dovrà ballare per giocatori di tennis ad alto livello, come fonte di ispirazione. Così, abilmente manipolata dallo spietato Caesar, Eloise fa il suo ingresso nel mondo dello sport, un ambiente in cui è importante dominare e solo chi vince detta regole, sia sul campo che in camera da letto. Ben presto si lascia coinvolgere in una relazione cupa e al tempo stesso inebriante con Stephan Nordstrom, campione in carica. Ma con ogni grande slam arriva la possibilità di un nuovo numero uno. Ed Eloise non si è resa conto che il trofeo più ambito ormai è diventata lei…




Titolo: Aiuto!
Autore: Isaak Friedl, Yi Yang
Editore:  Bao publishing
Genere:  Libro illustrato
Pagine: 152
Prezzo:  18,00     Ebook: 6,54
Trama:  Un orsetto piange davanti al cadavere della mamma. I cacciatori stanno per tornare, è spacciato anche lui. Ma uno scoiattolo intraprendente lo avverte e lo mette in salvo. Inizia una storia avventurosa, surreale e dolceamara, in larga parte muta, sulla fuga degli animali dal gruppo di cacciatori. Scritto da Isaak Friedl, che ha disegnato le matite, e colorato mirabilmente dalla giovanissima Yi Yang, questo libro (dotato di una pagina di adesivi fustellati con i quali personalizzare la copertina) sfida le definizioni e contrappone il desiderio di serenità e armonia del regno animale alla proterva ferocia ingiustificata dell'uomo. Un seguito alla storia è già stato programmato per l'anno prossimo.




Titolo:  Il principio
Autore:   Jérôme Ferrari 
Editore:   Edizioni e/o
Genere:  Narrativa storica
Pagine: 144
Prezzo: 14,00      Ebook: 8,99
Trama:  Il nuovo romanzo del vincitore del Premio Goncourt 2012.
La straordinaria storia di una scoperta fondamentale della fisica contemporanea.
“A ventitré anni, su quell’isolotto desolato in cui non spuntano fiori, per la prima volta le è stato dato di guardare oltre la spalla di Dio. Nessun miracolo, naturalmente, e in realtà niente che somigliasse da vicino o da lontano alla spalla di Dio, ma per riferire ciò che è successo quella notte possiamo scegliere soltanto, nessuno lo sa meglio di lei, tra la metafora e il silenzio.
Per lei è giunto prima il silenzio, e lo stordimento di una vertigine più preziosa della felicità”.
Il “principio di indeterminazione” del fisico tedesco Werner Heisenberg afferma che non è possibile conoscere simultaneamente posizione e velocità di un elettrone: se se ne determina esattamente la posizione, la velocità diventa una totale incognita, mentre quando se ne misura la velocità a diventare vaga è la sua posizione. Tale principio è alla base della fisica quantistica, che a sua volta è stata il punto di partenza per la realizzazione della bomba atomica. Servendosi di documenti d’archivio, corrispondenze, autobiografie e registrazioni dei servizi segreti britannici, Jérôme Ferrari ripercorre la vita di Heisenberg dai suoi albori come brillante studente, poi giovanissimo professore all’università di Lipsia, e ancora premio Nobel per la fisica nel 1932, fino alle sue controversie con Einstein, allo scoppio della Seconda guerra mondiale e alla sua controversa posizione nei confronti del regime nazista, che solleva nell’uomo Heisenberg una quantità di problemi morali difficilmente risolvibili. Ma il libro è tutt’altro che una storia di Heisenberg e del suo periodo: prendendo spunto dal suddetto principio, Ferrari sembra riproporlo come principio generale dell’esistenza, di cui l’indeterminazione diventa appunto la caratteristica principale. È un testo profondissimo e leggero insieme, drammatico e ironico allo stesso tempo, contemporaneamente di facile e difficile lettura, oscillante con tale disinvoltura tra tutti questi contrasti apparentemente inconciliabili che verrebbe quasi voglia di definirlo indeterminato.