domenica 29 marzo 2015

IL CIELO E' SEMPRE PIU' ROSA Ledra Loi Recensione



Più leggo Youfeel, più mi convinco  di come  le autrici che scrivono per questa collana  siano sempre più originali e accattivanti  nel progettare  le trame dei loro lavori: sicuramente il duo Ledra Loi  è un fulgido  esempio di questa teoria.  Il suo carosello di coppie affiatate muove su un terreno  familiare a noi lettrici onnivore e multimediali, e oltre a deliziarci  mostrando una realtà con  gli occhi a cuore  ci fa divertire con ironia:  mettendo in campo e deridendo con sottigliezza e acume   lo snobismo dei detrattori del romance, che lo considerano un  genere di serie B in quanto a contenuti e qualità della proposta .

Youfeel Rizzoli
IL CIELO E' SEMPRE PIU' ROSA 
LEDRA LOI


Mood: romantico
Genere. Romance contemporaneo
Pagine. 110
Prezzo € 2,49 
La Trama 
Il festival letterario di Positano è il momento più bello dell’anno per Zoe degli Altichieri Dorati, l’incontrastata regina della narrativa rosa, la sua agente Giovanna Banti e Penelope, presidentessa del fan club ufficiale di Zoe. Tutto procede secondo copione, ma una sera tre incontri simultanei danno una svolta imprevista alle vite delle tre amiche: le loro storie si intrecceranno indistricabilmente con quelle di Stefano Dragan – l’editor più famoso d’Italia, che non fa mistero della sua insofferenza per il romance –, del suo autore Augusto Masanova, e del famoso chirurgo plastico Marco Lancellotti, a Positano per visitare i genitori.
Chi ama i romanzi sa che gli amori possono spegnersi con la stessa rapidità con cui sbocciano. Ma segreti, inganni e pregiudizi possono minacciare quel grande amore che troviamo nei libri, e che sogniamo di incontrare almeno una volta nella vita?
La trama coinvolgente, i caratteri ben delineati, le ambientazioni suggestive e il turbinio di sentimenti vi faranno innamorare di questa storia, e vi riconoscerete nei personaggi, perché in fondo siamo tutte pazze per il romance!

Opinione di Charlotte

Un libro che parla di scritti, di editori, di concorsi, di “ addetti ai lavori” legati al prestigio e al business che un romanzo comporta ; ma che dà ampio spazio e grandissima importanza anche alla “ base”, al lettore  mosso essenzialmente dall’ empatia  e dalla passione che tanto conforto portano allo scrittore: ed ecco entrare in scena  beta readers, gruppi di lettura,   convegni amatoriali di poesia.
L’ intreccio di Il cielo è sempre più rosa è piuttosto articolato, a più voci e situazioni. Come  in un diagramma di flusso esse costituiscono   blocchi diversi che finiscono per collegarsi  con rigore logico e coerenza, camuffati e abbelliti a rendere amena la lettura:  luoghi affascinanti, aspettative romantiche , circostanze coinvolgenti,  zizzania seminata qua e là…  
I personaggi hanno temperamenti differenti,  ma  sono tutti accomunati dall’ editoria e dalla freccia di Cupido. Che si tratti dell’ uomo galante , colto, simpatico, o di quello istintivo e mascalzone;  della donna sognatrice e  romantica o di  quella grintosa e in carriera: tutti soccombono innanzi all’ amore a prima vista, in cui ci  si riconosce  al primo tocco, alla prima  parola scambiata,  e al quale negarsi è inutile. E’ una profusione di “ Mr Darcy” in chiave moderna:  forti dell’ orgoglio del proprio talento e delle proprie convinzioni,  fragili nei  pregiudizi e nella resa a  sentimenti  inaspettati, improvvisi e sconosciuti  . E le donne di Ledra Loi sono tante Lizzy, sensibili alla prestanza dei loro corteggiatori,    ma al contempo ostinate nel difendere le proprie autonomia e bravura  nel pieno rispetto di se stesse.  Unico aiuto possibile  in questa partita del cuore è  il “ confronto incrociato”  con persone complici e amiche, che intervengono  condividendo e consigliando:   mostrando quell' affiatamento e quella comprensione che  oltre all’ amore permeano  il romanzo.
Luci e ombre si alternano in ciascuna delle relazioni   raccontate da Ledra Loi : è una  “ battaglia” dei sensi, delle parole e delle azioni, tra tentativi  e preclusioni, combattuta senza esclusione di colpi  attuando ogni strategia possibile: del resto, in guerra e in amore tutto è lecito, e vi assicuro che nell' universo di Ledra Loi   anche lo sciupafemmine  più affascinante colpito nel modo giusto può trasformarsi in un cucciolo indifeso.
In conclusione, vi invito a leggere questo  Youfeel davvero  coinvolgente e consolatorio, a indugiare fra  schermaglie amorose e   discussioni intellettuali raccontate con dinamismo e brio, che sapranno  divertirvi genuinamente: e naturalmente  vi sfido a non  immedesimarvi nelle molteplici situazioni romantiche sulle quali poggia  un gioco delle coppie stuzzicante  e ben congegnato:  di quelli che si leggono nei libri " sempre più rosa", e con i quali i personaggi di finzione che tanto amiamo sono costretti a fare i conti quotidianamente per dilettarci.

L' Autore 

 Ledra Loi è lo pseudonimo di due autrici italiane che vivono una nel Nord, l’altra nel Sud e che, dopo essersi incontrate in rete, hanno deciso di iniziare a scrivere insieme. Hanno già pubblicato, da sole e in coppia, numerosi racconti, e hanno partecipato con successo a vari premi letterari. Il cielo è sempre più rosa è il loro primo romanzo per la collana Youfeel.
La pagina Fb dell' autore:

sabato 28 marzo 2015

LA MIA FUGA PIU' DOLCE Chelsea M. Cameron Recensione

Secondo capitolo della serie New adult My favorite mistake, dell'autrice Chelsea Cameron. Lo ammetto, ancora non ho sciolto del tutto le mie riserve sul genere, perchè ci stanno soffocando, senza darci il tempo di assimilarli. Troppi tutti in una volta, molti dei quali tristemente copia e incolla dei primi arrivati in Italia. Ma la Cameron è riuscita a far breccia nella mia diffidenza, complice il suo stile e la capacità di solleticare la curiosità delle lettrici fino alle ultime pagine, in un crescendo di sentimenti e situazioni che non permettono alla noia di far breccia durante la lettura. Credo che sarà una delle poche serie che seguirò. O forse, se la Harlequin Mondadori andrà avanti con queste pregevoli scelte in mezzo all'oceano New adult, potrei valutare di andare avanti.



 HARLEQUIN MONDADORI

DAL 17 MARZO IN EBOOK
DAL 31 MARZO IN CARTACEO


LA MIA FUGA PIU' DOLCE
Chelsea M. Cameron

Traduzione di: Luigi Bertolini
Genere: New adult
Pagine: 332
Prezzo: 14.90
Ebook: 7.99


Trama

Jos Archer viveva in un mondo perfetto, fino alla notte in cui cambiò tutto. Ora, dopo nove mesi, ancora non è riuscita a rimettere insieme i pezzi della propria vita, e nemmeno il fatto di avere cambiato college, andando a vivere con la sorella maggiore Renee, è sufficiente a farla sentire di nuovo normale.Finché un giorno non incontra Dusty Sharp, il tipico bad boy che si è prefissato di farla uscire dal suo guscio. Jos deve stare attenta a quel sorriso presuntuoso e a quello sguardo assassino, o si ritroverà presto a provare cose che non è più sicura di meritare.Ma se da un lato Dusty la sprona ad aprirsi e a parlare del suo passato, dall'altro anche lui nasconde dei segreti. Segreti che riguardano proprio la notte in cui il mondo è crollato addosso Jos.La verità li unirà ancora di più o li separerà per sempre?


Opinione di foschia75

La prima cosa che ho pensato dopo averlo chiuso?
Questo è uno dei pochi New adult, se non l'unico, che un domani farei leggere a mia figlia, chiaramente all'età giusta. La Cameron ha uno stile accattivante, che non permette di chiudere il libro se non all'epilogo, e nonostante l'età dei protagonisti sia assai lontana dalla mia, non ho mai sbattuto le palpebre durante la lettura! La Cameron ti tiene sul filo dell'attrazione fino alla fine, un po' come fa la Probst nel romance erotico. Un punto a favore di questa serie è il sesso minimo indispensabile, e sempre reso con una certa finezza ed eleganza (ma solo dopo aver piacevolmente goduto dell'evoluzione della storia emotiva!). Insomma a diciannove, vent'anni, è normale che al posto dell'emoglobina nel sangue scorrano ormoni, ma la Cameron sa come raccontare una storia d'amore tra ragazzi alle prime esperienze sessuali. Oltre questo c'è tutta la magistrale intelaiatura dei sentimenti e delle emozioni che schizzano dal cuore con una intensità disarmante, la stessa intensità che tutti noi abbiamo messo nelle relazioni a quell'età. Si percepiscono tutti quegli spasmi muscolari della sofferenza, del pianto rabbioso, ma anche quei forsennati batticuore al primo bacio, alla prima carezza, al primo intenso sguardo capace di far venire la pelle d'oca. Adoro la Cameron perchè è riuscita in questi primi due romanzi della serie, ma in particolare in questo, a ricordarmi come eravamo noi che oggi ci avviciniamo agli anta. Un motivo in più per leggere questa serie, il fatto che anche le mamme ci troveranno un'intensa lettura, capace di ricordare come vivevamo le prime storie d'amore e come potrebbero viverle i nostri figli.  
Questo secondo romanzo, in un primo momento ho temuto che fosse molto simile al primo, e invece mi sono dovuta presto ricredere, perchè tornano tutti i personaggi del primo, ma la storia tra Jos e Dusty è diversa da quella tra Hunter e Taylor. Il bello dei romanzi della Cameron è la coralità che abbraccia la storia d'amore centrale. Ritroveremo tutti sotto lo stesso tetto, uniti da amicizia e rispetto, solidarietà e senso di protezione che sono tipici della famiglia. Questa sensazione di calore e armonia, rende la travagliata storia di Jos e di Dusty, certamente meno "impegnativa" per il lettore, che si troverà ospite di un bel gruppo dove ognuno, anche gli ultimi arrivati saranno i benvenuti. Jos è costretta a vivere con la sorella Renee; l'alternativa sarebbe l'affollata casa della madre da condividere con innumerevoli fratellastri. La decisione più pratica sembrerebbe quella di andare a vivere con tutti gli inquilini di Yellowfield House. Ma Jos, in questo momento della sua vita, non è molto felice di vivere con altre persone che conosce solo attraverso i pochi e sommari racconti della sorella, e così, costretta dagli eventi, comincia la sua nuova vita. Ma il suo atteggiamento è molto ostile nei confronti di chiunque si dimostri gentile e voglia impartirle consigli, e presto mette in chiaro che non ama particolarmente le imposizioni e le regole. Ma c'è qualcuno che è sordo alle sue richieste di privacy e solitudine, e Jos sarà costretta a far entrare nella sua sfera privata, la nuova amica Hannah, compagna di college, e diversa da tutte le persone conosciute finora, e poi Dusty, amico di Hunter, che non accetta di essere messo in un angolo da questa impertinente e cocciuta ragazza dai capelli rossi, che ha già fatto breccia nel suo cuore.
Non sto a raccontarvi altro, se non che il passato recente di entrambi, porta un grosso senso di colpa, che potrebbe rischiare di allontanarli per sempre, se non saranno in grado di superare una vicenda di cui non hanno mai parlato a nessuno, e che per un anno hanno portato stretta nel cuore gonfio. Jos non è una ragazza facile, e inizialmente potrebbe non essere simpatica al lettore... ma il pregio dei personaggi della Cameron sta proprio qui, nel riscatto, verso se stessi e verso gli altri. Grazie alla testardaggine e all'affetto di Hannah e all'indisponenza terribilmente sexy di Dusty, Jos imparerà che il senso di colpa porta alla solitudine e alle incomprensioni, Meglio affrontare i propri demoni piuttosto che piangersi addosso e rischiare davvero di perdere ciò a cui si tiene di più. Dusty è un osso duro, un ragazzo che si rende irresistibile al lettore per la sua dolcezza e perseveranza. Non reagisce ai dispetti e alle taglienti parole di Jos, con arroganza, ma le dimostra che l'amore vince su tutto, e la comprensione è un valido alleato per superare gli ostacoli che sembrano insormontabili.
Una storia che si legge davvero tutta d'un fiato, che amplia l'età di lettura di questo genere, e lascia quella piacevole sensazione di appartenenza a una famiglia, a un gruppo, dove regnano rispetto e amicizia vera.


L'autrice



Chelsea M. Cameron è Americana, originaria del Maine,  giovane scrittrice di NA/YA, autrice bestseller nelle classifiche di New York Times e USA Today. È fan di Jane Austen e delle sorelle Brontё, amante della red velvet cake, consumatrice ossessiva di tè, vegetariana, con un passato da cheerleader.
Quando non scrive le piace cantare in macchina e twittare. Dopo la laurea in giornalismo, si è dedicata alla scrittura e a raccontare le storie dei personaggi che abitano la sua fantasia.
Ha un sito Internet www.chelseamcameron.com, una pagina Facebook e la si può seguire anche su Twitter @chel_c_cam.
Il mio sbaglio preferito nasce come romanzo self publishing notato da quella che è oggi la sua agente Kim Whalen che le ha fatto firmare il contratto con Harlequin.


SERIE MY FAVORITE MASTAKE

My Favorite Mistake  Il mio sbaglio preferito (rec. QUI )
My Sweetest Escape  La mia fuga più dolce



Come sempre ringraziamo di cuore la Harlequin Mondadori, per l'estrema fiducia nei nostri confronti, e per la costruttiva collaborazione che condividiamo. E' un piacere leggere le vostre pregevoli scelte editoriali!!!






venerdì 27 marzo 2015

RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE #43


Nell'augurarvi un sereno e rilassante weekend, all'insegna della lettura, vi lasciamo ai vari titoli self e non, scelti per voi questa settimana. Buone letture!!!



RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE








Titolo: Profumo d'amore a New York
Autore:  Antonella Maggio
Editore: Butterfly edizioni
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 145
Prezzo: 1.99
Trama:  Sofie Van De Broeck ha lasciato ad Amsterdam tutto il suo passato, i ricordi, le cattive esperienze ed è salita su un aereo diretto a New York. Ora vive a Brooklyn dove, circondata dai fiori che ama e che vende nel suo piccolo negozio, ha ritrovato la serenità. Non le manca nulla: ha la sua nuova casa, gli adorati tulipani che profumano di Olanda, una nuova città che l’ha accolta come una figlia. Nulla, fuorché l’amore. A rimettere tutto in discussione arriverà Logan Allen, un uomo d’affari che ama i suoi fiori. Tuttavia, il passato di Sofie è dietro l’angolo e l’amore dovrà usare tutte le sue armi per sconfiggerlo. 
Un romanzo scritto da una donna e dedicato alle donne, a chi non ha mai smesso di credere nell’amore, a chi non ci ha mai creduto e adesso, per la prima volta, è pronto per farlo. 



#3 Trilogia La principessa degli Elfi
Titolo:La principessa degli Elfi. la maledizione
Autore:  Licia Oliviero
Editore: SELF
Genere: Fantasy
Pagine: 335
Prezzo: 2.99
Trama:  È passato del tempo da quando gli Elfi della Luce hanno vinto la battaglia contro le forze dell’Oscurità e per loro la vita è tornata a scorrere serena e tranquilla, ma la pace non è destinata a durare.
Amos è determinato ad annientare coloro che lo hanno sconfitto, attuando una terribile vendetta: improvvisamente dal regno della Luce i bambini iniziano a sparire senza lasciare traccia.
Layra, Anter e Ally si troveranno di nuovo al centro della tempesta, stavolta nel regno degli Elfi Oscuri, lontani dai loro affetti e da chi possa offrire loro aiuto.
Siamo alla resa dei conti, ma sconfiggere Amos sembra impossibile finché la maledizione che lo lega a Layra è attiva, tuttavia non è l’unico ostacolo.
Fra alleati inaspettati e terribili segreti sepolti nel tempo, la Luce riuscirà a trionfare anche questa volta?


#1 Serie Phoenix
Titolo: Ali di cenere
Autore: Rossella C.
Editore: SELF
Genere: Romance
Pagine: 199
Prezzo: 0.99
Trama: Mya ha 23 anni, è una studentessa e vive a San Diego insieme a Erika, la sua migliore amica. Ha alle spalle un tradimento d’amore e da allora non è più in grado di fidarsi degli uomini. Tutto cambia però quando nella sua vita irrompe Noah, un misterioso ragazzo dagli occhi azzurri, fotografo freelance, sempre in sella alla sua moto che riuscirà a sgretolare parte di quel muro che Mya aveva eretto attorno al proprio cuore. 
Ma Noah sembra nascondere dei lati oscuri, enigmatici della propria vita, e per questo contro ogni aspettativa sarà proprio lui a cercare di frenare la passione improvvisa che li travolge. 
Riuscirà Mya a fidarsi e ad avvicinarlo? 
E se i segreti di Noah venissero poi alla luce?



Titolo: Nel buio
Autore:  Rossella Romano
Editore: SELF
Genere: Fantasy Horror
Pagine: 60
Prezzo: 0.99
Trama:  Cristina trascorre i primi giorni di settembre riordinando la secolare casetta di montagna ricevuta in eredità da una anziana prozia. Ancora non ha deciso se tenerla o venderla: il borgo di cui fa parte è abitato soltanto in estate e la ragazza, ogni sera, si sente obbligata a tornare in città. Non è ancora riuscita a trascorrere una sola notte là dentro, e le sembra impossibile viverci in totale solitudine, come sua zia Terzilia faceva da anni. Niente, infatti, nemmeno la rassicurante presenza dei suoi due animali, un cane e una gatta, riesce a smorzare il lieve senso di disagio che s’impadronisce di lei ogni volta che si affaccia alle finestre che si affacciano sul bosco, reso lugubre dall’autunno imminente. 
Finché, la prima di una serie di lettere di amore, del tutto in contrasto con l’immagine di fiera indipendenza della prozia, la costringe, con un incanto sottile, ad attendere la mezzanotte per leggere la successiva… 
Un racconto autoconclusivo di circa 60 pagine sul soprannaturale, che si svolge negli stessi giorni in cui l’ho scritto, naturalmente dopo il tramonto, suggestionandomi al punto da essere costretta, in un paio di occasioni, ad accendere la luce per muovermi da una stanza all’altra, proprio come accade a Cristina. 



Titolo:  Quella notte il vento
Autore:  Rossella Romano
Editore: SELF
Genere: Fantasy Horror
Pagine:464
Prezzo: € 15,58  Ebook: € 2.99
Trama: Fani decide di trascorrere l’estate dopo il diploma nella casa della nonna paterna, in collina.
Cerca pace e riposo, ma non solo.
Da tredici anni tutta la famiglia ha rotto i ponti con la donna, per una lite di cui, a casa sua, nessuno parla mai.
La ragazza, un po’ per gioco, un po’ seriamente, si è convinta che la nonna Epifania, di cui porta il nome, nasconda un segreto inconfessabile.
Fani non lo sa, ma il vento ha già cominciato a chiamarla. Soffia dalle profondità del bosco, di notte, portando fino a lei uno stormo di creature alienate, nate col solo scopo d’impedirle di rispondere al suo richiamo; di seguirlo fino all’accesso ai territori misteriosi, stupefacenti, ma anche pericolosi, da cui proviene.
Una precisazione: anche se ne ho concluso la stesura soltanto in questi giorni, ho ideato la storia e scritto i primi capitoli alla fine del 2004, collocandola temporalmente nell’estate precedente, (prima dell’avvento di Facebook e smartphone).
Specifico che si tratta di un romanzo fantasy totalmente inedito ed autoconclusivo: non fa parte di una saga, non è il primo di una trilogia, non è venduto a capitoli.



#2 Cupido Agency
Titolo: Un uomo da amare
Autore:  Fabiola D'Amico
Editore: SELF
Genere: Romance
Pagine: 289
Prezzo: 1.00
Trama:  Un uomo da amare, volume 2 serie Cupido agency. 
Tornano i protagonisti di Una fidanzata per papà 
Ethan Feldman, impresario di una casa discografica a New York, ama le donne e le paragona a piatti culinari. Il suo motto è: perché accontentarsi della solita minestrina quando si può avere a disposizione un menù ricco? 
Complice un Cupido dispettoso, una bambina intelligente e profumi invitanti, il grande seduttore si renderà conto che una sola donna può essere un antipasto saporito, un primo piccante, un secondo delicato e un dolce afrodisiaco. Ecco che, tolta la patina che gli aveva offuscato gli occhi nel passato, innamorarsi di Patty Mc Owen sarà facile come respirare. La strada, invece, per convincerla che lui è un uomo da amare, sarà tortuosa, ricca di rocamboleschi equivoci ed erotiche provocazioni. Riuscirà Ethan a vincere la ritrosia dell'unica donna che non vuole saperne di lui? 



Titolo: Il cielo di Maiolica Blu
Autore:  Federica Giuliani
Editore: Go-Ware
Genere: Narrativa
Pagine: 256
Prezzo: 4.99
Trama: "Il cielo di maiolica blu" è un percorso sensoriale con cui l’autrice conduce il lettore alla scoperta della sua amata Turchia, descrivendo luoghi, colori, sapori e profumi di una terra ricca di storia e tradizione. Un libro che racconta, a volte con toni ironici altre con parole d’amore, un Paese vicino geograficamente all’Italia (e all’Europa) ma considerato ancora troppo lontano. Ne svela il carattere, i segreti, gli aspetti nascosti e le leggende: piccole e deliziose perle introvabili altrove. Nella speranza che la conoscenza aiuti a superare la diffidenza. 
Un racconto, infine, che pone molta attenzione alla cucina tipica, ripercorrendone l’aspetto tradizionale e culturale per rivelarne i segreti e qualche ricetta.



Titolo: In una parola
Autore:  Regina Pozzati
Editore: SELF
Genere: Fantasy
Pagine: 122
Prezzo: 1.49
Trama:  “Nella sua voce Tira aveva un potere raro e pericoloso. 
Quello di uccidere un uomo… e quello di salvarlo.” 
Una fiaba oscura, nascosta tra le pieghe del deserto, capace di legare insieme due anime diverse ed al contempo uguali.
Là dove le cupole d’oro si innalzano al cielo e le mura bianche dividono gli uomini dai pericoli che si annidano tra le dune, la principessa di C’zahr offre a uno schiavo la possibilità di realizzare qualsiasi suo desiderio, anche il più inconfessabile… 
Con una parola.



Titolo:  The black mask
Autore: Virginia Raimbow
Editore: SELF
Genere:  Narrativa
Pagine: 420
Prezzo: 3.43
Trama:  Il tenebroso Manuel, capo di una banda di criminali, decide di rapire la giovane Nicol, per ragioni misteriose. Ma durante la prigionia della ragazza, tra lei e Manuel si instaura un rapporto profondo, che stravolgerà i suoi piani e cambierà radicalmente il destino di entrambi. 
Opera dalla scrittura delicata e genuina, a sprazzi dolcemente ingenua. Un tratto di penna forte e al contempo soave, per una trama coinvolgente, che, grazie alla chiarezza psicologica e alla profondità con la quale sono descritti i personaggi, consente al lettore una piena identificazione con essi e un alto grado di partecipazione emotiva. Un romanzo da leggere tutto d’un fiato, dal ritmo serrato e imprevedibile, che coadiuva un messaggio estremamente chiaro e positivo. L'atmosfera degli avvincenti feuilleton in stile "La freccia nera", con un linguaggio fresco, giovane, dotato di un’acuta sensibilità. 
Il lettore è trascinato nelle vicende incalzanti che porteranno i due protagonisti ad affrontare un tormentato percorso di salvezza, a cominciare da se stessi. 



Titolo: La maschera d'oro
Autore:  Gianluca Malato
Editore: Nativi Digitali
Genere: Fantasy, Sword e Sourcery
Pagine: 30
Prezzo: GRATIS !
Trama:  Lo spietato mercenario Baltak è sulle tracce di Hazim, famoso e ricercato ladro. Ma si troverà di fronte ad un’ardua decisione: consegnare il criminale e incassare la sostanziosa taglia, oppure imbarcarsi in una missione molto più pericolosa ma potenzialmente ben più redditizia, alla ricerca della Maschera d’Oro del gigante Aron? 
Tra osterie malfamate, cacciatori di taglie, culti segreti e stregoni, una nuova avventura in pieno stile Sword And Sorcery attende il misterioso Baltak, già protagonista di “Il Cuore di Quetzal”, in questo appassionante racconto di Gianluca Malato. Quali misteri cela “La Maschera d’Oro”? 




FIDATI DI ME Jessa Holbrook Recensione

“Amore? Era amore? Me l’ero chiesta sin dal primo bacio, ed era stato così difficile e doloroso cercare di capirlo. Ma non doveva essere piacevole e sicuro, l’amore, dolce e appassionato? O era invece una sofferenza, una droga, un’angoscia? Non ti teneva sveglio la notte perché non ti bastava mai?Non avevo mai trovato una risposta soddisfacente, ma credetti di iniziare a comprendere”.


Ahi ahi ahi il primo vero amore… Un tripudio di emozioni contrastanti, ma così impetuose da non poter essere governate in alcun modo. Chiunque sia stato innamorato conosce la famelica altalena degli alti e bassi, dei tira e molla e sa alla perfezione quanto sia complicato muovere i primi passi in un mondo pieno di stimoli nuovi, confusionari, ingannevoli, ma è consapevole anche di quanto tutto questo sia unico e irripetibile. Un po’ come nella storia di Sarah e Will, nata con un tradimento, messa a dura prova dalla fiducia, destinata a continuare nel tempo grazie ad un sentimento potente come una tempesta…..


FIDATI DI ME


Jessa Holbrook

Traduzione a cura di Adria Tissoni
Casa editrice: Giunti
Collana: Y
Genere: New Adult
Pagine: 304
Prezzo: 12.00 €
Ebook: 7.99€




Trama


Una storia seria quella tra Sarah, chitarrista, e Dave, voce: non solo fanno parte della stessa band, i Dasa, ma sono anche migliori amici, complici e per giunta fidanzati.
Un'intesa perfetta, sì, ma solo sul palco... Quando Sarah diventa improvvisamente l'oggetto delle attenzioni di Will, il ragazzo più popolare della scuola, capisce immediatamente cosa vuol dire essere davvero attratti da qualcuno. Con un fisico da urlo, gli occhi azzurri come il cielo e la fama di seduttore incallito, Will non è solo tremendamente sexy ma è anche intelligente e ironico, e stare vicino a lui provoca in Sarah emozioni finora sconosciute. Basta un bacio, un unico bacio, e il mondo intero si stravolge... Perché con Dave non è mai stato lo stesso? E soprattutto, Will è preso quanto lei? In fondo lui sta con Trish... Ma l 'attrazione è così forte che né Will né Sarah possono resistere e cominciano a frequentarsi all'insaputa dei loro fidanzati. Da una parte la presenza rassicurante di Dave, dall'altra il brivido dell'ignoto con Will: per Sarah sarà un'estate molto difficile...

Opinione di Sybil


Sarah e Dave si incontrano il primo giorno di scuola. Amano la musica e condividono la stessa passione per la chitarra e il canto. Diventano da subito amici, fondano una band e si innamorano. Un amore nato con la fiducia, il rispetto, l’affetto. Quando suonano si sentono ancora più uniti di quando trascorrono il loro tempo come una normale coppia. Per Sarah il rapporto con Dave è fondamentale. Con lui si sente sicura, protetta, percepisce una sorta di muta tranquillità che regala serenità alle sue giornate, al suo futuro. Dave è un ragazzo premuroso, attento, che ha il brutto vizio di flirtare con ogni ragazza, ma che alla fine ha occhi solo per Sarah. 
Poi arriva Will, il bello impossibile della scuola, il tipico ragazzo con il quale programmare una fuga d’amore di una notte ma non di certo una relazione stabile. Anche lui è fidanzato e frequenta l’ultimo anno. Presto andrà al college e la sua permanenza in città è ormai quasi giunta al termine.
Will e Sarah si incontrano ad una festa e già dal primo momento sentono il profumo di un sentimento nuovo, diverso. Si avvicinano, troppo, si scottano, si marchiano l’uno con il corpo dell’altra e alla fine vengono travolti da una passione difficile da gestire. La loro storia inizia così, con un piccolo grande tradimento, con il ferire le persone che credono di amare in nome di un qualcosa di più grande, di vero.
Sarah si sente confusa, vuole bene a Dave, il suo vero fidanzato, e l’idea di ferirlo la distrugge, ma nonostante ciò lo fa, si allontana da lui e si avvicina pericolosamente a Will, ripetendosi parole di scuse, cercando giustificazioni che invece non trova. La realtà è che la sottile linea che divide l’amicizia dall'amore si è ormai sfumata con Dave e non riesce ad identificare il punto in cui finisce un sentimento e ne inizia un altro. In più c’è la musica, la colonna portante delle loro vite. Senza quella ne Sarah ne Dave riescono a sopravvivere, ma nemmeno a comunicare: è la musica il loro punto d’unione, il cuore è un’altra cosa. Il cuore è di Will. 
A questo punto prende vita il dilemma adolescenziale per antonomasia: qual è la strada giusta da seguire? Quella sicura, conosciuta, tranquilla o quella piena di curve, in salita e ignota? Quale emozione scegliere di vivere? L’amore dolce, tranquillo, rassicurante o quello impetuoso, passionale e istintivo?
Con l’indecisione tipica dell’età dei protagonisti, tutti i personaggi della storia cercheranno di fare del loro meglio per sopravvivere alle turbolente tempeste ormonali, unite al bisogno di trovare il proprio posto nel mondo e alla necessità di costruire un rifugio sicuro per il cuore. Lunga è la strada da fare; per prima cosa bisogna imparare a prendere decisioni mature, poi si deve assemblare i pezzi principali che andranno a formare la fiducia, il rispetto, la responsabilità reciproca, il desiderio, il coinvolgersi a vicenda, tutti meccanismi apparentemente semplici, ma che in realtà non lo sono affatto e infine bisogna vivere il grande sentimento che il nostro cuore ci spinge a seguire. Se ci pensiamo bene nemmeno adesso, da adulti tutto questo risulta facile da mettere in pratica… Beato chi non ha questi problemi, no?
Fidati di me è un romanzo che riporta indietro nel tempo, quando eravamo noi a dover affrontare l’adolescenza e con essa tutti i suoi dilemmi. Lo fa con estrema semplicità e naturalezza, senza mettere in piedi una storia ricca di colpi di scena e grandi emozioni. Se cercate un libro estremamente intenso questo  non è ciò che fa per voi. Se invece avete bisogno di una lettura leggera e poco impegnativa allora siete dalla parte giusta!
Personalmente lo consiglierei alle giovani lettrici, perché senza dubbio riuscirebbero con più facilità ad immedesimarsi nella storia, riuscendo ad assaporare ogni più piccola sfaccettatura.

Chissà quale strada Sarah deciderà di percorrere…




L'autrice 




JESSA HOLBROOK,sceneggiatrice e scrittrice americana, si è innamorata della lettura quando aveva sei anni, a tal punto che ha deciso di dedicarsi alla narrativa.
In America Fidati di me è uscito a capitoli in ebook, e successivamente in paperback.




giovedì 26 marzo 2015

CHIEDIMI SE TI AMO ANCORA Mila Orlando Recensione

Se avete voglia di assaporare un mix di emozioni “take away” da prendere al volo e portare a casa, al lavoro, nella pausa pranzo, mentre siete in fila alla posta o aspettate vostro figlio fuori dalla palestra dove prende lezioni di judo, credo di avere quello che fa per  voi. Sto parlando del brillante ed emozionante libro di Mila Orlando “ Chiedimi se ti amo ancora”, il cui titolo già ci spinge ad immaginare una storia non priva di sospiri e batticuore… Un viaggio dolce, profondo, che mostrerà le mille sfaccettature dell’amore, partendo dall'istintivo bisogno di sentirsi un tutt'uno con la persona amata e arrivando al doloroso momento in cui ogni cosa finisce e le parti chiamate in causa non fanno altro che ferirsi a vicenda. Il cosiddetto capolinea o più semplicemente l’ultimo giro della giostra, dove ci si dice addio e ognuno va per la sua strada.

Ma può il vero amore finire per sempre?

Si può veramente dire basta ad un qualcosa che ci appartiene nel profondo?



CHIEDIMI SE TI AMO ANCORA 
Mila Orlando


Casa editrice: Rizzoli
Collana: Youfeel
Mood: Emozionante
Pagine: 90
Ebook: 2.49€



Trama

Alla soglia dei trent’anni, ad Alice crolla il mondo addosso. La storia d’amore su cui aveva imperniato la sua vita non c’è più, e lei deve ricominciare tutto da capo. Trova il coraggio di lasciare il lavoro che non la soddisfa e di concentrarsi su una nuova avventura, la scrittura. E in viaggio da Napoli a Milano, verso un orizzonte diverso e con nuovi compagni con cui costruire il futuro, Alice ripercorre i mesi in cui la sua vita è cambiata: l’incontro con Gabriele, l’innamoramento, una convivenza iniziata forse troppo presto, e poi la notte in cui tutto è finito. È possibile cancellare un amore che sembrava per sempre? E ritrovare la fiducia per amare di nuovo? Dall’autrice di “Quando l'amore chiama”, un romanzo intenso e delicato, che commuove e coinvolge.


Opinione di Sybil



“Se ami veramente qualcuno, il cordone ombelicale che ti lega all’altra persona non si spezza mai. È come un elastico che, arrivato al massimo della tensione, cede e ti fa riavvicinare. A me e Gabriele era capitata più o meno la stessa cosa, eravamo arrivati ala massimo della nostra mancanza ed eravamo ritornati indietro unendoci più che mai”

Alice e Gabriele si sono conosciuti ad una festa, lei avvocato, lui architetto, entrambi alle prese con una vita scelta più per compiacere gli altri che se stessi. Si guardano e si scoprono uniti, tenuti insieme da un legame etereo ma profondo. Semplicemente si trovano. La loro sembra l’unione perfetta, nella casa perfetta, in un mondo perfetto. Poi, un giorno,tutto cambia. Un solo gesto e tutto il complesso universo che si sono costruiti insieme crolla, lasciando solo i brandelli di un’esistenza stupenda ma distrutta dagli errori. È così che Alice si ritrova sola, ferita, intimidita dall’amore, ma soprattutto scoraggiata da qualsiasi nuova pulsione. Gabriele è stato tutto per lei e nonostante il dolore che le ha causato sia insopportabile, vorrebbe con ogni più piccola parte del suo cuore chiudere gli occhi, stringerli forte fino a vedere le stelle e riaprirli in una nuova dimensione, dove il passato è stato cancellato e riscritto e dove le sue mani si intrecciano di nuovo con quelle di Gabriele, senza rancore e dolore. Ma tutto ciò sappiamo bene che non è possibile. Le azioni non possono essere cancellate, ne tanto meno messe da parte. Vanno affrontate e superate. Anche se fa male, anche se la ferita brucia. 
Con il cuore spezzato Alice si ritrova di nuovo al punto di partenza, ma sarà proprio il tremendo crollo della sua esistenza a rimettere in sesto la sua ambizione, il suo desiderio di realizzare ogni sogno, mettendola nella condizione di creare il suo spazio, un nuovo mondo.
Con abile maestria Mila Orlando scava un sentiero che arriva dritto al cuore del lettore, parlando di emozioni forti, potenti, incontrollabili. L’amore che ci descrive non è banale e scontato, ma semplice e concreto, nato con l’impeto di un fiume in piena. Ci descrive un sentimento puro e intramontabile, un prezioso legame che prende vita grazie a quell'alchimia segreta chiamata amore, di cui nessuno conosce la formula ma che quando si innesca niente riesce a fermarla.
Nel far ciò non ci illude che tutto sia semplice e roseo. Il rapporto di Gabriele e Alice inizia come una favola ma ad un tratto si spezza e tutto il dolore e il rancore che si riversa fuori dalla ferita rallenta la guarigione della stessa. Purtroppo ci sono cose che non si possono più riaggiustare, tagli che lasciano il segno, inguaribili. Ma a volte quella potente alchimia chiamata amore di cui parlavamo prima, riesce a fare miracoli, ricucendo gli squarci che noi esseri umani causiamo con i nostri sbagli. Comunque sia, il percorso da seguire dopo aver visto il mondo crollare è lento e complicato e l’autrice ce lo descrive alla perfezione, disegnandone tutte le difficoltà con un realismo ed una delicatezza travolgente.

Un libro dolce ed emozionante, ottimo per chi vuole sentire battere forte il cuore anche durante la pausa caffè o più semplicemente per chi ama coccolarsi con dei sentimenti travolgenti, insieme ad una bella tazza fumante di thè  e con le gambe comodamente allungate sul divano di casa.
“Chiedimi se ti amo ancora” ci parla di un amore vero, intenso, spezzato dagli errori, nel quale perdono e voglia di andare avanti si scontrano con il razionale desiderio di proteggersi dal dolore e dalla paura di tornare ad amare. 
Per noi lettrici compulsive che non finiamo mai una giornata senza un bel libro sul comodino, ecco una nuova via di fuga dalla quotidianità, un luogo dove nasconderci in compagnia di una tenera storia d’amore!!!



L'autrice



MILA ORLANDO, 31 anni, vive a Napoli, ma prima di tornare nella sua amata città ha vissuto tra Roma e Milano per lavoro. Dopo la laurea e il master in Pubbliche relazioni, il marketing e i social network sono il suo pane quotidiano, le parole il suo rifugio notturno. Collabora con econote.it e scrive sul suo blog personale, miawords.wordpress.com. Per la collana Youfeel ha pubblicato “Quando l'amore chiama” e “Chiedimi se ti amo ancora”.

“Quando l’amore chiama “ –Recensione QUI

NEL BUIO Rossella Romano Recensione



" Lascerò a te questa casa e tutto ciò che contiene. E forse mi ringrazierai…  A ripensarci adesso, quel “ forse” suonava un tantino minaccioso".
Se aveste un’ oretta di tempo da dedicare a una lettura avvincente , magari in una giornata dal cielo  plumbeo e foriera di  malinconia e languore,   questo racconto lungo potrebbe fare al caso vostro.  Nel buio è una suggestiva  favola gotica di ambientazione  tenebrosa , sospesa tra  passato e presente, in bilico tra realtà e sogno:  che lascia con il fiato sospeso e  consente all’ immaginazione di galoppare  a briglia sciolta. 

NEL BUIO
ROSSELLA ROMANO


Editore: self- publishing
Genere: horror gotico
Pagine : 60
Prezzo: € 0,99 
Gratis ancora per poche ore!

La Trama

Cristina trascorre i primi giorni di settembre riordinando la secolare casetta di montagna ricevuta in eredità da una anziana prozia. Ancora non ha deciso se tenerla o venderla: il borgo di cui fa parte è abitato soltanto in estate e la ragazza, ogni sera, si sente obbligata a tornare in città. Non è ancora riuscita a trascorrere una sola notte là dentro, e le sembra impossibile viverci in totale solitudine, come sua zia Terzilia faceva da anni. Niente, infatti, nemmeno la rassicurante presenza dei suoi due animali, un cane e una gatta, riesce a smorzare il lieve senso di disagio che s’impadronisce di lei ogni volta che si affaccia alle finestre che si affacciano sul bosco, reso lugubre dall’autunno imminente.
Finché, la prima di una serie di lettere di amore, del tutto in contrasto con l’immagine di fiera indipendenza della prozia, la costringe, con un incanto sottile, ad attendere la mezzanotte per leggere la successiva…  

Opinione di Charlotte

Il libro inizia come un dirompente flusso di coscienza che trasmette l’ euforia di una protagonista  sfrontata, giovane , dinamica, curiosa ma al contempo disincantata e poco “ rispettosa” del luogo in cui si trova. Si sa però che bisogna avere riguardo  delle dimore antiche e delle eccentriche  zie nubili defunte, depositarie di segreti  inconfessabili…

2 settembre- 31 ottobre.  Un destino può compiersi nell’ arco di pochissimo tempo. 

Eccovi servita una scenografia  incantata e cupa,  in cui logica e mistero fanno a pugni e sentimenti e sensazioni dapprima affiorano, poi travolgono;  vi si muove Cristina,     spigliata spettatrice inconsapevole ,  che ben presto si rivela primadonna di uno spettacolo costruito su paura, curiosità,  presenze e solitudini  dalla scrittrice Rossella Romano.   Unico vincolo, non rompere l’ incanto:  se vuole conoscere i segreti  nascosti nel mondo  ammaliante e inquietante che la circonda,  Cri deve seguire le regole che  un’ entità misteriosa le impone, aventi  come filo conduttore alcune lettere ingiallite dal tempo  dal contenuto spiazzante. Esse   tracciano   un percorso intrigante dalla destinazione ignota :    combattuta tra timore e curiosità, repulsione e attrazione, Cristina  viene rapita dal lato  inafferrabile e struggente del mistero che permea  tutto ciò che la circonda,   fino ad esserne ossessionata insieme a un cane e a un gatto dai comportamenti ambigui.
Incalzante e irruenta, ma anche soave e intima, quella di Rossella Romano è  una penna estremamente fresca e accattivante,  in grado di cambiare ritmo e  stile narrativo in base all’ evoluzione  interiore del  personaggio e alla situazione che egli  si trova ad affrontare : in questo modo risalta con  particolare efficacia il mutamento di stato d’ animo  di Cristina, che passa  dallo scetticismo  di una ragazza moderna dal gergo  giovanile,    alla maturazione della  consapevolezza  e quindi  ad un modo di esprimersi  più formale e meditato  man mano che si  immerge  e si  identifica nel  luogo solenne ed enigmatico sospeso nel tempo .
Vi invito ad assaporare il potere confortante e temibile dell’ illusione perpetrata da Rossella Romano, del suo mondo popolato   di  statue in pietra, boschi incolti, specchi antichi: catalizzatore di   presenze inquietanti,  oscure e   soverchianti. La scrittrice  ha saputo  infondere tensione emotiva e lirismo alla  vicenda drammatica da lei immaginata, e sono certa che le sue parole non vi lasceranno indifferenti.
Personalmente sono rimasta molto colpita dalla coerenza narrativa e dalla vivace naturalezza che contraddistinguono questa autrice, e  Nel buio mi ha invogliata ad approfondire la  conoscenza dei suoi lavori.

Il link per l' acquisto del racconto, gratuito ancora per alcune ore


La parola all' Autrice

Un racconto autoconclusivo di circa 60 pagine sul soprannaturale, che si svolge negli stessi giorni in cui l’ho scritto, naturalmente dopo il tramonto, suggestionandomi al punto da essere costretta, in un paio di occasioni, ad accendere la luce per muovermi da una stanza all’altra, proprio come accade a Cristina.
Buona lettura.
I miei primi due romanzi: “Il Segno dei Ribelli”, (fantasy), “Immateria”, (fantascienza), il terzo "Quella notte il vento" (fantasy), e il racconto “Fuga da IA” (fantascienza) sono disponibili per l’acquisto su Amazon.