martedì 22 aprile 2014

GREY SHADOW Katherine Keller Recensione



Carissime KK, devo parlare chiaro con voi: non so se vi rendiate conto di quanto  la vostra saga crei dipendenza. Siete riuscite a plasmare una realtà paranormale ispirata alla letteratura di genere ( siete palesemente ben documentate)  ma l’ avete declinata in maniera personalissima, divertente e incalzante.

A partire dall’ amore  tra un demone e una strega avete esteso pagina dopo pagina i vostri – e i nostri- orizzonti e avete  raccontato di licantropi, vampiri, angeli, cacciatori umani; avete narrato con ironia e al contempo con grandissima sensibilità di legami tormentati tra esponenti di  razze diverse atavicamente incompatibili, di lotte per ottenere un potere smisurato  che hanno spinto creature senza scrupoli a compiere ogni sorta di azione malvagia. Penso che una di voi  si ricordi che all’ indomani della lettura di Crimson Shadow, con il suo epilogo stuzzicante e il prologo diabolicamente invitante ( lo fate sempre, vi piace tenere un po’ sulle spine i vostri fans, ammettetelo), la sottoscritta l’ abbia letteralmente tartassata di commenti e di richieste di spoiler smaniando per un assaggio degli sviluppi successivi. E ( inclementi…)  neppure con questo terzo  capitolo avete soddisfatto tutte le  curiosità dei vostri fedeli lettori, lasciando diverse questioni in sospeso per le quali siete attese al varco in attesa di riposta :  adesso che i personaggi ai quali affezionarsi o dei quali spaventarsi sono davvero molti  ( confesso di trovare affascinanti e ben motivati anche i vostri super cattivi), e che è assodato quanto la vostra squadra sia collaudata e maturata stilisticamente,  il desiderio di saperne di più sul mondo che avete creato è aumentato esponenzialmente. Quindi…. rinnovandovi il mio apprezzamento,  aspetto la prossima puntata!!!  


 

GREY SHADOW
KATHERINE KELLER


 

Genere: Paranormal Romance
Ebook : 2.99 (Amazon)
Pagine:258
Cartaceo: (data da definire)

La Trama

Per Christian Bryant cacciare vampiri è una missione. Fa parte di un’oscura natura che lo rende pericoloso e implacabile. È un licantropo, e questo fa di lui un nemico giurato dei vampiri. Tiana Goodwin è una donna mite con pochi sogni, che ha dovuto rimettere in discussione la sua intera esistenza dopo essere stata trasformata in un vampiro.
L’infido destino decide per loro e li mette l’uno sulla strada dell’altra. La giovane e inesperta vampira troverà nel cacciatore il suo carnefice, oppure la sua salvezza?
Potrà l’odio atavico che regna fra le loro specie essere vinto dalla fiducia e da un nuovo sentimento che attende solo di sbocciare?
Il passato in agguato, nascosto nell’ombra, renderà le cose difficili, e un nemico molto potente, è pronto a colpire. Chris e Tiana dovranno decidere se abbattere il muro che li divide e unirsi nella lotta. Un’appassionata, quanto crudele storia d’amore, dove non c’è spazio per la pietà. Passione, paura, accettazione di se stessi, in un turbine di emozioni da svelare pagina dopo pagina, sono gli ingredienti di questo terzo capitolo di “The Shadows Saga”


La mia opinione 

Per chi ancora non conoscesse Katherine Keller ( e lo invito caldamente a rimediare) Grey Shadow è  il terzo e fortunatamente non conclusivo  capitolo della Shadow  Saga. In ogni libro viene sviscerata  la storia d' amore tra due esseri appartenenti a razze diverse storicamente inconciliabili, e vengono introdotti personaggi e  situazioni che diventeranno elementi chiave dei libri successivi. In questo capitolo londinese la coppia “ sotto i riflettori” è costituita da una vampira e da un licantropo. Un rapporto  difficile che  più dei precedenti nasce dalla crudeltà esplicita,   dall’ odio, dall’ umiliazione,  dalla  prevaricazione e dai pregiudizi; infatti in Grey Shadow il  sentimento salvifico e puro  scaturisce dalla repulsione, e costituisce  espressione compiuta del rapporto tra Eros e Tanathos: amare ciò che è diverso da se stessi, mettersi nelle mani di  chi ha il potere di fare del male e di dare la morte.   La conquista della fiducia per la riuscita di questo legame è un traguardo non semplice da conseguire da entrambe le parti.
Tiana è una neo-vampira dolce e indifesa, profondamente infelice poiché non riesce ad accettare la sua natura dopo la trasformazione;   disegnatrice di fumetti, la sua creatura   Fender Moondance è una sorta di alter ego su cui proietta le proprie frustrazioni e pulsioni.
L’ incontro/scontro di Tiana con il licantropo Chris è drammatico e intenso,  e costringe la vampira  a fronteggiare la sua condizione e a tirare fuori la grinta, in un conflitto interiore fra l’ accettazione degli impulsi  istintivi propri di un vampiro e la repulsione  che questa componente  “bestiale”   le suscita.
Chris è un licantropo  cacciatore di vampiri: magnetico, conturbante, spietato e sicuro di sè. Inizialmente mosso da un odio primitivo viscerale, frutto di pregiudizi scaturiti dai tradimenti e dalle sofferenze che la  razza vampira gli ha inflitto, egli  cattura Tiana e la ferisce  moralmente e fisicamente. La  crudeltà di Chris cela un passato drammatico che lo collega al cattivissimo e megalomane vampiro  Alistair: quest' ultimo da tempo e con ogni mezzo, in virtù della purezza e delle proprietà del sangue del licantropo,  tenta di catturare Chris per sottoporlo ad esperimenti che gli assicurino invincibilità.
Chris meglio di chiunque altro comprende il dualismo uomo/bestia e con un mix di indulgenza e determinazione  riesce a fare  accettare entrambe le componenti  alla bella vampira ;Tiana a sua volta   lo conquisterà ben presto e avrà la meglio sull’animosità del licantropo  grazie  alla dolcezza e al  buon cuore.  In un percorso di consapevolezza non facile, ostacolato da più parti e appoggiato da amici fraterni,   i  due innamorati riusciranno a spogliarsi  delle maschere che indossavano, ad accettarsi per quello che sono e a riconoscersi come indispensabili l’ uno per l’ altra fino a completarsi felicemente. 
Caratteristica della produzione di Katherine Keller è la coesistenza in armonia delle due personalità  delle  autrici, differenti ma in grado di integrarsi al meglio su versanti differenti:  quello   romantico,  intimo e passionale;  quello  ironico e spigliato  che strappa al lettore sonore risate; e infine la componente d’ azione che in Grey Shadow trova molto più spazio che nei libri precedenti.  
Qui la tecnica di Katherine Keller è ulteriormente   affinata rispetto a Black Shadow e a Crimson Shadow :  oltre che dagli immancabili  dialoghi testosteronici e dalle appassionanti scene d’ amore ora struggenti ora audaci,  quest' ultimo lavoro è caratterizzato  dalle descrizioni accurate  dell’ ambiente in cui si muovono i soggetti, da una trama consistente e ben strutturata ,  da interazioni tra i personaggi molto più  articolate che in precedenza,  da maggiore attenzione alle dinamiche tra razze  e da descrizioni di avvincenti e  rocamboleschi combattimenti; il tutto presentato in chiave personale e autonoma  pur con riferimenti culturali alla letteratura sui vampiri, ai film “splatter”, ai manga giapponesi. 
La parte romantica e sensuale è espressa all’ ennesima potenza: dialoghi toccanti da assaporare, tensione erotica  alle stelle, seduzione ed  emotività  suggerite da odori, suoni,  istinti primordiali: le prime interazioni fra Tiana e Chris  sono quasi inconsapevoli e involontarie, frutto della loro natura animale  prima che dell’ intelletto o del sentimenti: i due insomma  si riconoscono “ a pelle”.
I personaggi secondari nella  storia sono molto numerosi, sia fra i “ buoni” sia fra i “cattivi”, e gli stati d’ animo di ciascuno di essi  vengono pennellati con  grande efficacia: con il risultato che oltre alla dinamica a due tra i protagonisti   espressa in modo più che soddisfacente,  anche l’  intreccio globale risulta  estremamente  avvincente. Agli affezionati alla saga le autrici regalano alcune comparsate dei personaggi  dei libri precedenti  ( così da poterli rassicurare  che stanno tutti bene e che va tutto per il meglio), e come di  prassi  introducono mediante l’ anteprima dello stuzzicante prologo  le premesse e il protagonista della prossima avventura.
In conclusione, Grey Shadow è un appuntamento immancabile per chi ha letto e apprezzato i volumi precedenti,  una lettura consigliatissima a chi è "navigato" nell' ambito del paranormal romance ma anche a chi si accinge a cimentarsi con questo genere per la prima volta; poiché il sodalizio Katherine Keller è garanzia di qualità  nella scrittura e di intelligente evasione.

L' Autrice 

Katherine Keller è l’alterego letterario di Angela C. Ryan e Patrisha Mar, due amiche che condividono moltissime passioni tra cui la scrittura, il fantasy e soprattutto Smallville che le ha fatte conoscere alcuni anni fa. Entrambe hanno pubblicato anche in solitaria: Angela il suo romanzo d’esordio Biscotti alla vaniglia e il romanzo di fantascienza Hunted, mentre Patrisha il fantasy I Protettori dell'Oracolo - Buio e I Protettori dell' Oracolo - Luce.Entrambe adorano entrare in libreria, gironzolare tra gli scaffali e scegliere i libri da comprare. Preferiscono immergersi nella magia di un bel romanzo piuttosto che guardare la televisione, anche se non disdegnano alcuni serial americani che sono oggetto di lunghe e divertenti chiacchierate. 

sito internet: http://katherinekeller78.blogspot.it/ 
pagina facebook: https://www.facebook.com/pages/Katherine-Keller-Autrice-di-The-Shadows-Saga/471666972902410  
La Shadow Saga

1- Black Shadow Recensione QUI
2- Crimson Shadow Recensione QUI 
3- Grey Shadow 
4- White Shadow ( prossima pubblicazione) 

LAST MINUTE!!!!!!! 
In occasione del compleanno di Black Shadow 






4 commenti:

Patrisha Mar ha detto...

Mille volte grazie da una delle KK per queste splendide parole e per questa recensione che ci riempie d'orgoglio. E' bello sapere di non deludere chi ci ha seguito fino ad ora...rende felici *_*

Angela C. Ryan ha detto...

WOW, sono strabiliata da questa recensione. E' scritta in maniera.... WOW! Dopo essermi ripresa dal mio doppio WOW, posso riuscire finalmente a dire: GRAZIE! grazie per la stima e per le stupende parole, e per averle espresse in modo così convincente. Questa KK ringrazia dal profondo del cuore.

Charlotte Sognandotralerighe ha detto...

Sono io che ringrazio voi!!!! Aspetto con trepidazione gli sviluppi "angelici" e la " messa a posto" delle faccende in sospeso tra vampiri e cacciatrici... mi raccomando, non fatevi prendere dalla " Sindrome da Vergine Scriba" e trattatemeli bene!!! :-)

Annalisa Lupo ha detto...

Anch'io da poco ho letto GREY SHADOW e l'ho adorato ^-^