sabato 19 gennaio 2013

LE IMPREVEDIBILI CONSEGUENZE DELL'AMORE di Jill Mansell

TROPPO, TROPPO, TROPPO CARINO!!!
Quattrocento e rotte pagine di amore, a volte corrisposto altre no, spesso tradito o addirittura perso per sempre.
Quattrocento pagine che fanno rimanere con la voglia di leggerne altrettante tanto è stata una lettura spensierata e divertentissima.

La protagonista  Morticia Adams, ehm no, scusate, Millie,  richiama spesso e volentieri la splendida Bridget Jones, forse per l'ambientazione e l'humour molto british o forse anche per le innumerevoli e comiche gaffes; fatto sta che ho chiuso il libro con la consapevolezza di aver appena finito non un capolavoro ma sicuramente una storia dove l'amore fa da protagonista e dove una lunga catena di equivoci spassosi tiene banco rendendola irresistibile.
Un libro da leggere per passare pomeriggi piacevoli avvolti dalla calda e rassicurante sensazione che l'amore è proprio lì, sulla freccia pronta a scoccare dall'arco di Cupido. 

LE IMPREVEDIBILI CONSEGUENZE DELL'AMORE
di Jill Mansell


editore: TRE60
pagine: 414
prezzo: 9,90 euro
traduzione a cura di Anna Ricci


Trama
Orla Hart è una star: milioni di lettrici in tutto il mondo divorano i suoi meiosi romanzi d'amore, che si concludono ogni volta con un appagante lieto fine. Tuttavia adesso ha perso il suo tocco magico, perchè la vita - quella reale - non è certo come lei racconta nei suoi libri. Da tempo, infatti, il marito la tradisce con una donna molto più giovane di lei e, sebben lo ami ancora alla follia, Orla non  può più sopportare il peso di quell'umiliazione, finita persino sulle prime pagine dei giornali gossip. Così, l'unica soluzione che vede all'orizzonte è sparire, per sempre.. Il destino, però, ha in serbo per lei un nuovo, inaspettato capitolo: l'incontro con Millie, una ragazza che ha appena lasciato l'ennesimo fidanzato perdutamente innamorato di lei. Stufa di ritrovarsi impelagata in relazioni soffocanti, Millie vuole prendersi un po' di tempo per sé, e coinvolge nelle sue avventure anche la celebre scrittrice. Travolta dalla sua esuberanza, Orla si lascia trascinare dalla fresca e disinvolta vitalità di Millie, e decide d'ispirarsi proprio a lei per creare la protagonista del suo nuovo romanzo. Con una differenza rispetto al passato: questa volta il lieto fine deve essere autentico e il personaggio deve innamorarsi anche nella realtà. Il problema è che Millie non ha nessuna intenzione d'impegnarsi. Ma Orla ne è convinta: l'amore - quello vero - trova sempre un pertugio nel cuore e sboccia quando meno te lo aspetti..



La mia opinione

C'è poco da fare: ADORO questo genere di libro, ADORO le protagoniste divertenti e ironiche e ADORO le storie d'amore travagliate ma con lieto fine.

Le imprevedibili conseguenze dell'amore è un romanzo esageratamente spassoso, dove s'intrecciano personaggi e le loro storie in maniera deliziosa e romantica.
Il cast che  è davvero articolato, ricco di personaggi tutti rappresentati in maniera ineccepibile: dai principali ai più marginali il risultato è una miscellanea esilarante, mai banale che con semplicità porta il lettore dietro alle loro scie di fraintendimenti, tradimenti, amori nascosti e altri plateali.

La trama è davvero una chicca, e nel mentre chi legge si perde nella normalità dei protagonisti e nei loro batticuore, l'autrice imbastisce pezzettino dopo pezzettino, un delizioso quanto intricato siparietto molto spesso tendente al comico; non a caso mi sono ritrovata a ridere a crepapelle per tutte le strampalate congetture mentali che Millie, la protagonista,  va continuamente facendosi, rendendola insieme alla sua ingenuità e spensieratezza davvero irresistibile.

Eppure Millie è una venticinquenne molto matura, che prende la vita sul serio nonostante sia una ragazza moderna e emancipata.
Dolce e romantica, è riuscita anche ad intenerirmi quando con una forza sovrumana si è trattenuta dall'inveire contro colui che l'ha fatta soffrire, ingoiando il rospo e stampandosi un bel sorriso sulla faccia.
Millie è l'amica che tutti vorrebbero, e tutte quelle amiche sognerebbero di essere lei.

Orla, famosa scrittrice di romanzi rosa, è una donna in gamba e molto piacevole, spesso divertente e dalla bella presenza che si nutre solo dell'amore che riempie le pagine dei suoi libri, perché nella sua vita, il suo legame è tutta una triste farsa..

Ho trovato inizialmente interessante anche Hugh, poi avrei voluto strozzarlo lentamente fino verso la fine.. prima della morte per asfissia si è ripreso alla grande, si è spogliato dii suoi modi composti e si è lanciato a briglie sciolte verso ciò che più desiderava..

Anche Hester, amica e coinquilina di Millie, ha rischiato di morire per asfissia e in effetti mi ha fatto talmente tanta rabbia che ho dovuto ucciderla.. solo grazie a una respirazione bocca a bocca fatta da chi so io, è riuscita a scampare al caldo torrido dell'inferno dove la sua ingenuità e le spesse fette di prosciutto sopra gli occhi la stavano per trascinare.

E credo che quasi tutti i protagonisti devono ringraziare Lucas, il dongiovanni più schizzinoso mai esistito e soprattutto lo sciupafemmine più coscienzioso mai visto sulla faccia della terra.
Insieme a Millie è stato il protagonista con il quale ho legato di più; inizialmente, da buona caprona, sono andata dietro a tutte le dicerie maligne su di lui ridendo e sbeffeggiandolo pure per le sue scarse prestazioni sessuali, ma poi ho finalmente capito che lui è il vero Cupido di questa bella storia.    

Questo frivolo, tenero e divertente libro chick lit tutto britannico mi ha affascinata lasciandomi beata e appagata, felicissima d'averlo letto e assolutamente convinta di DOVERLO consigliare a tutte coloro che amano guardare con gli occhi dell'amore e che sono pronte a stare al gioco incantevole che ci ha minuziosamente preparato Jill  Mansell.






L'autrice

Jill Mansell vive a Bristol con la sua famiglia ed è una scrittrice a tempo pieno. In realtà non è proprio vero. Di solito passa molte ore guardando la televisione, mangiando caramelle gommose, osservando la squadra di rugby della sua città allenarsi nel campo dietro casa e, soprattutto, navigando su internet. Una volta terminate queste attività, si dedica finalmente alla scrittura "a tempo pieno". Comunque sia, i suoi romanzi sono tradotti in tutto il mondo e hanno venduto più di 5.000.000 di copie.





4 commenti:

sangueblu ha detto...

Quanto entusiasmo!!! Che meraviglia!
Lo farò assolutamente prendere alla mamma... E poi me lo faccio prestare!
Complimenti!sei stata eccezionale!
...ultimamente leggerti è sempre più un piacere!!!e quanto sei utile...mi stai faccendona appassionare ad un genere che prima d'ora mi piaceva solo "su pellicola". Ti ringrazio! (Il mio portafoglio un po' meno,così come il mio comodino che diventa sempre più appesantito da una pila di libri che cresce e non so quando smaltirò!!) ma con calma e con calma e sangue freddo.....
Tvb

foschia75 ha detto...

@Nippi: Buona domenica My-angel!
OH-MY-GOD!!!!!
Leggere zuccherose recensioni sul romanticismo-ilare e british, mi mette di buon'umore in una giornata uggiosa..... leggerti poi mi fa star bene.... soprattutto perché sapere che certe letture sono terapeutiche anche per te, mi fa piacere.... grazie, perché ero moolto curiosa di sapere cosa ne avresti pensato.... a questo punto, visto che abbiamo gli stessi gusti in fatto di chick-lit, ti consiglierei (dopo Odyssea che ti consiglio di leggere subitissimo!) appena hai un buchino, TI PREGO LASCIATI ODIARE della Premoli.... anche lì ironia e romanticismo a chili....
Ti abbraccio forte forte, mi manchi, Anna.

mielelucegrace miele ha detto...

bhè questo libro ironico dolce e a lieto fine credo che sia l'ideale per mè visto che ieri sera ho finito il canto della rivolta e continuo ad avere le lacrime a gli occhi! penso che una lettura a lieto fine mi aiuterà..... SILVIA

Nippi ha detto...

Grazie miei angeli!!!
Questo è uno di quei libri talmente piacevoli che danno una spinta all'umore, perfetto per le giornate uggiose!!!
E, @mieleluce, perfetto anche per riprendersi dopo un libro come il canto della rivolta, bellissimo e incancellabile.
Un bacio a tutte!!